Chiesa di San Nicolao della Flue

Chiesa di San Nicolao della Flue, Ignazio Gardella, 1970

Contatti

Chiesa di San Nicolao della Flue Via Dalmazia , 11
Milano

Scritto da Lucia Tozzi il 21 dicembre 2018

Sorta al quartiere Forlanini su progetto di Ignazio Gardella nel 1970, la chiesa prospetta su un sagrato soprelevato verso cui si rivolgono anche i principali edifici pubblici dell’insediamento. Il tempio poggia su un basamento, in cui sono ospitati i locali parrocchiali e di servizio, e l’invaso è scandito in tre navate. Elemento fondamentale del progetto di Gardella è la copertura a vela, che caratterizza tanto gli interni quanto gli esterni. La particolare sagoma proiettata sulla città – rivestita in vercuivre, materiale ottenuto mischiando rame catramato e foglie di caucciù – è infatti suddivisa in sei elementi strutturali che poggiano su telai curvilinei in cemento armato, ai quali è affidata anche la scansione del ritmo spaziale dell’aula. I telai, sagomati a calice, sottolineano inoltre la spinta verso l’alto della navata centrale, illuminata da feritoie orizzontali ricavate al piede dell’ultima curva del tetto che restano nascoste ai fedeli riuniti in assemblea. Lo stesso espediente viene adottato per illuminare le navatelle laterali, le cui aperture si trasformano all’esterno in un lungo taglio orizzontale che segnala lo stacco tra la copertura e il volume dell’aula.