Vino Vero

Zero qui: degusta e contempla

Contatti

Vino Vero Fondamenta Misericordia (Cannaregio), 2497
Venezia

Orari

  • lunedi 17–00
  • martedi 12–00
  • mercoledi 12–00
  • giovedi 12–00
  • venerdi 12–01
  • sabato 12–01
  • domenica 12–00

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Scritto da Diana Marrone il 14 marzo 2019
Aggiornato il 21 marzo 2019

Un luogo di (estrema) qualità nella Fondamenta più affollata di Venezia, a un passo dal caos, devoto ai vini pet nat e bio dalle regioni italiane e dal mondo? Con cicchetti di pane nero di tre tipi (vegetariani, di pesce, di carne)? Se è questo che cercate sappiate che c’è e si chiama Vino Vero, vende anche bottiglie e magnum altrove introvabili per le vostre cene a casa ed è anche una casa editrice dove sfogliare guide d’arte e non solo, romanzi e addirittura app.
Nomen omen, offre a rotazione le migliori produzioni di vino, prosecchi metodo classico e spumanti (italiani e non) a dosaggio zero, senza solfiti aggiunti e soprattutto dal gusto straordinario (vini importanti a partire da 4 euro al calice). Un pignoletto, un blend di uve locali, il primo rosso piemontese prodotto in biodinamica (da 37 anni), un rosso del 1984 scaraffato con maestria, ma anche uno champagne francese o un cremant d’Aslace con cui fare una tarda colazione romantica abbinando un cicchetto di tonno appena scottato su un letto di cavolo nero oppure un tiramisù al pistacchio e perché no, una tecia di folpetti tradizionali: la piccola cucina ed il banco in legno naturale sfornano delizie da mane a sera che includono formaggi ad alta stagionatura ottimi anche per gli intolleranti al lattosio.
L’apertura a mezzogiorno (tranne il lunedì, fissata alle 17), la chiusura ben oltre la mezzanotte tutti i giorni ne fanno un indirizzo da tenere da conto d’estate come d’inverno anche per chi ama gin e ogni distillato di qualità non di rado alla mescita. Birre poche ma buone e con la stessa filosofia naturale, alla spina o in bottiglia come la mia preferita, la Morgana (una trevigiana non filtrata e non pastorizzata, ad alta fermentazione). No, non chiedete spritz: non ha ingredienti naturali per cui non trova posto nel loro menu. Ma potete sbizzarrirvi con i cocktail ed i mocktail. Troverete anche drink analcolici che spaziano tra circa 10 proposte sempre assortite che includono oltre al caffè e ai cappuccini anche ginger beer e dissetanti bibite di produttori attenti alla natura ed al nostro corpo. Se siete fortunati, potreste capitare in una delle loro soirée speciali, Oste per una sera dove a mescervi il vino è chi lo produce con tanta cura, zero chimica e metodi ancestrali. Last but not least, se siete in barchino è uno dei posti con il dehor più romantico e più facile per trovare un ormeggio anche nelle sere d’estate.
Mai provato un hang-over con i vini naturali? Dovreste. È come quello da champagne. Zero mal di testa, verve e un gran sorriso stampato in volro.

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.