Cocoricò

Foto di Michael Felici

Contatti

Cocoricò Viale Chieti, 44
Riccione

Scritto da Arrigo Razzini il 27 maggio 2015
Aggiornato il 18 luglio 2018

Il rito inizia quando cammini lungo la strada dei colli riccionesi e senti la terra vibrare. Vedi la piramide di vetro che si illumina. All’ingresso vieni benedetto dallo sguardo dell’animatrice che, vestita o svestita, ti dà il benvenuto nel tempio della musica elettronica della riviera. Ti ritrovi a vagare tra Piramide e Titilla: techno o house è indifferente, balli e basta. Dai vetri della piramide entra la prima luce del mattino e capisci che tutto sta per finire: ma come ogni rito sai già che si ripeterà presto. Oggi il Cocoricò ha più di 25 anni, ma adeguatosi all’intrattenimento coevo, quello dominato da dj superstar e impianti audio-video dalla tecnologia impressionante, offre ancora esperienze memorabili grazie all’autorevolezza di un marchio che ha sempre garantito serate cariche di adrenalina e sorprese (anche negative). Oggi come prima; è per questo che è ancora la punta di diamante della riviera. In più di un senso.