Fondazione Corrente

Contatti

Fondazione Corrente Via C. Porta, 5
Milano

Orari

  • lunedi chiuso
  • martedi 09–12:30 , 15–18:30
  • mercoledi 09–12:30 , 15–18:30
  • giovedi 09–12:30 , 15–18:30
  • venerdi chiuso
  • sabato chiuso
  • domenica chiuso

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Scritto da Arrigo Razzini il 27 maggio 2015
Aggiornato il 20 novembre 2017

Fu Ernesto Treccani insieme a Lidia De Grada Treccani, con la complicità di intellettuali come Vittorio Sereni, Alberto Lattuada, Mario Spinella e Fulvio Papi, a fondare nel 1978 questa istituzione, espressione di una solida cultura estetica e filosofica, fortemente connotata dal punto di vista politico e con lo scopo di promuovere la conoscenza e lo studio del periodo fondamentale per Milano che va dal Movimento Corrente, nato alla fine degli anni 30 e resistente contro il fascismo, di natura radicalmente multidisciplinare, e gli anni del realismo postbellico. Tra i collaboratori di Corrente figuravano Luciano Anceschi, Giulio Carlo Argan, Antonio Banfi, Piero Bigongiari, Luigi Comencini, Carlo Emilio Gadda, Alfonso Gatto, Alberto Lattuada, Enzo Paci, Vasco Pratolini, Salvatore Quasimodo, Luigi Rognoni, Umberto Saba, Giancarlo Vigorelli, Elio Vittorini.
Non c’è bisogno di aggiungere molto altro, se non che la facciata di questo edificio (la Casa delle rondini) , è decorato da bellissime maioliche di Ernesto Treccani stesso.

LT