Teatro Sociale di Como

Contatti

Teatro Sociale di Como Via Vincenzo Bellini, 3
Como

Scritto da Arrigo Razzini il 27 maggio 2015
Aggiornato il 8 marzo 2016

Il Teatro Sociale è nato nel 1813, lo stesso anno di nascita di Giuseppe Verdi e Richard Wagner. Il Teatro, aperto oltre 300 giorni all’anno, è sede frenetica delle mille attività: oltre agli spettacoli di prosa, danza e alle stagioni di opere e concerti, il Teatro è popolato dalle scuole di teatro e di danza (classica, modern-jazz, flamenco), animate da bambini e ragazzi di ogni età. Da anni parte del Circuito Lirico Lombardo, il Teatro Sociale di Como-AsLiCo è anche teatro di produzione, con numerosi progetti musicali consolidati negli anni e rivolti ad ogni tipo di pubblico e raggruppati in un più ampio quadro di Opera Education: da Opera domani, nato nel 1996, che chiama a raccolta ogni anno più di 3000 insegnanti e 140.000 bambini, a Pocket Opera, per radicare l’opera lirica nei piccoli teatri storici del territorio; da Opera Kids a Opera It (rispettivamente per le scuole materne e per i licei); dal Concorso per Giovani Cantanti Lirici, che nel 2014 celebra la 65a edizione al Festival Como città della musica, per prolungare l’attività musicale anche durante la stagione estiva. Nel 2013, in occasione dell’importante ricorrenza, il Teatro Sociale di Como ha celebrato il bicentenario con un ambizioso progetto unico in Italia e dedicato alla città di Como: dopo un anno di laboratori e workshop, oltre 450 persone – tra coristi, voci bianche, orchestrali e danzatori, amatori e professionisti – hanno partecipato alla produzione di 200.ComCarmina Burana, che ha inaugurato la riapertura dell’Arena del Teatro Sociale. Oltre a tutta questa prolifica attività il teatro è spesso sede degli eventi Marker e slanciano il teatro verso la musica elettronica contemporanea.