Ragū

Contatti

Ragū Via Goito, 9/B
Bologna

Orari

  • lunedi 12–15
  • martedi 12–15 , 19–22:30
  • mercoledi 12–15 , 19–22:30
  • giovedi 12–15 , 19–22:30
  • venerdi 12–15 , 19–23
  • sabato 12–16 , 19–23
  • domenica 12–16 , 19–23

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Prezzo

Scritto da Salvatore Papa il 5 dicembre 2017
Aggiornato il 24 ottobre 2018

Amilcare, Nonno Attilio, Dante, Egidio, lo zio Barba e lo zio Lino: i testimonial di Ragū emergono da alcune vecchie foto di famiglia insieme a un’antica tradizione contadina attorno alla quale i ragazzi di Ruggine hanno scelto di costruire il loro laboratorio casalingo. “Bentornati a casa” è il motto che accoglie sulla porta di quel locale dove un tempo c’era “il greco di via Goito” e oggi, tra vecchi arnesi di campagna, ti assale un profumo che sa di casa della nonna. Una nonna bolognese, ovviamente, ma non solo. Perché prima di tutto viene proprio il ragù, cotto a fuoco lento nella terracotta con la carne che arriva dalle macellerie del Quadrilatero e le verdure dal Mercato delle Erbe. Ottime davvero le loro tagliatelle, anche nella versione all'”antica” con tagli più spessi e meno nobili, ma la chicca è il panino col ragù, proprio come si faceva una volta. Una tradizione riformulata in cibo di strada e take away, servito dentro graziose scatole di cartone create ad hoc per ogni portata.
All’interno c’è anche un bancone dove sedersi e consumare, ma è solo per i fortunati (poi volendo c’è anche la consegna a domicilio con Sgnam). Non mancano ovviamente i tortellini e nemmeno la cotoletta, ma come dicevamo il resto del menu – che cambia mensilmente – attinge un po’ dalle altre cucine regionali, con qualche proposta vegetariana e alcuni piatti completi e “bilanciati” che strizzano l’occhio alle palestre dei dintorni. Ottimi davvero i prezzi: con un primo, un secondo e il dolce non si spende più di 25 euro. Ragū ne vogliamo di più.

tagliatelle ragu

tortellini

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.