Apre Takochu: polpette di polipo che sembrano vive

Il nuovo locale street food giapponese dove si mangia takoyaki

Scritto da Martina Di Iorio il 5 aprile 2019
Aggiornato il 15 aprile 2019

La prima impressione che si ha guardando questo tipico piatto giapponese da strada è quello di stupore misto a incredulità. Sì, sembra muoversi. Ma vi spieghiamo subito. I takoyaki sono polpettine di polpo preparate con una semplice pastella a base di farina, brodo dashi, uova, sale e zucchero, all’interno della quale vengono mescolati diversi ingredienti come zenzero sottaceto e cipollotto, il tutto inondato da salsa Otafuku, maionese e katsuobushi. Proprio quest’ultimo ingrediente è il responsabile del curioso movimento di questo prelibato piatto: i katsuoboshi sono fiocchi di pesce disidratato che con il calore sembrano muoversi.

Da venerdì 5 aprile potete provare questa bomba da street food nel nuovo locale Takochu, via Casale 3/A (Navigli). Inizialmente verranno proposte solo con polpo, poi anche in versione vegetale e dolce. Come a Tokyo, sarà il primo locale senza cassa, ci sarà solo un totem per ordinare il numero di cartoccini di takoyaki desiderati, 6 pezzi a 4 €. Per mandar giù il tutto si potrà scegliere tra birra giapponese, sake, tè verde, soft drink, anche take away.

Inizialmente aperto da martedì a domenica dalle 18:00 alle 22:00

Ad could not be loaded.

Leggi anche

Ad could not be loaded.