Il merch del Beltrade è il nuovo fashion-statement di Milano

Arriva l'e-shop MADE IN MILAN per supportare il cinema d'Essai di NoLo

quartiere NoLo

Scritto da Giada Biaggi il 16 novembre 2020
Aggiornato il 17 novembre 2020

Il Beltrade è molto più di un cinema; e le milanesi e i milanesi lo sanno bene. Andare al cinema oggi è un gesto quanto mai politico – un avamposto contro la cultura massificante dello streaming, la difesa di un cinema indipendente e di contenuto; e il Beltrade è dalla sua fondazione – avvenuta circa 90 anni fa – la casa di un sentire dell’immagine condiviso e per questo intrinsecamente militante. Come molti cinema indipendenti oggi il Beltrade sta attraversando un momento di difficoltà economica; per questo motivo proprio in questi giorni è partita l’iniziativa ILBELTRADEINBOTTEGA; un e-shop dove per usare le loro parole auliche troverete una serie di amenità per aiutare concretamente uno dei cinema meneghini più amati. Gli item che potete acquistare sono multiformi e davvero alla portata delle tasche di tutte e tutti. Si parte dalla cancelleria con matite e taccuini sui quali campeggiano scritte-manifesto-totemiche con un eleganza semantica di altri tempi del tipo: “Il locale più bello ed elegante del rione”. Tra le cose più stilose che potrete acquistare e che siamo sicur* vedremo presto nel guardaroba degli influencer più radical della nostra città le t-shirt con la grafica di designer quali Domenico De Monte, Unlock The Block e Familia Povera.

Tra le cose più stilose che potrete acquistare e che siamo sicur* vedremo presto nel guardaroba degli influencer più radical della nostra città le t-shirt MADE IN MILAN

Il penultimo graphic-designer della lista nella vita si chiama Stefano Lucchetti, nato e cresciuto a Milano, adesso vive nella Grande Mela ma ha deciso comunque di aiutare la sua città Natale e con queste parole descrive quello che pur vivendo oltreoceano considera ancora il suo cinema preferito: “Il Beltrade è un luogo dove i ruoli fissi sono vietati, che promuove la libertà di espressione”. Queste tee inoltre promuovono il Made in Milan perché sono stampate da Legno; uno studio di grafica e serigrafia attivo dal 2010 situato tra Casoretto e la stazione ferroviaria di Milano Lambrate – concepito dalla mente di Jacopo Lietti, frontman della storica band emo/post-rock Fine Before You Came, questo laboratorio è diventato il sacro tempio del merch indie nazionale in materia di musica e cultura. Per i più abbienti di voi, o semplicemente per i nostalgici del tesseramento ai partiti potete sostenere il cinema acquistando la tessera fedeltà mono-stagionale o quella da 99 Euro valida ad aeternum. Perché si sa, il Beltrade, a differenza della moda, è  fatto per durare.