Foto di Ilaria Assenza

Scritto da Valerio S. il 3 giugno 2019

E così Linate chiude per tre mesi. Dal 27 luglio al 27 ottobre 2019 infatti lo scalo più amato di Milano sarà impegnato in un’imponente opera di restyling. Tutti i tuoi timori stanno alfine trasformandosi in realtà. Vuoi raggiungere il tuo coffee shop preferito di Jordaan ma non sai come fare? La tua ragazza è in Erasmus a Madrid e hai paura di lasciarla sola tra le braccia del primo irlandese di turno in occasione dell’ennesimo botellón accademico? Ti senti perso ogni metro fuori dalla circonvallazione esterna? Non preoccuparti, rilassati, sorseggia un ottimo tè verde e lasciati guidare dai tuoi amiconi di Zero. Sì, perché stai per scoprire come arrivare a Malpensa in treno sia in realtà molto più semplice che perdere il volo da Berlino della domenica mattina. Dal 27 luglio infatti l’hub con le Alpi a fare da corollario sarà ancora più accessibile attraverso le rotaie, grazie a un rafforzamento sostanzioso e sostanziale di tutti i convogli da e per Milano Centrale e Milano Cadorna. Un treno ogni quindici minuti, centoquarantasei (UNO QUATTRO SEI) corse al giorno, sette giorni su sette.

Il servizio aeroportuale Malpensa Express unisce infatti il centro di Milano all’Aeroporto di Malpensa e viceversa, con una frequenza tale da far impallidire quella delle piogge a pasquetta. In una cinquantina di minuti (da Centrale, mentre da Cadorna una quarantina) sarai catapultato fino all’interno del tuo terminal preferito, comodamente seduto su una poltroncina dei nuovissimi convogli Trenord: una puntata della tua serie preferita farà il resto. Sei ancora così sicuro che non sia questa l’opzione ideale per il tuo viaggio? E ora sbrigati, che il botellón sta per iniziare!

Biglietti
Milano-Malpensa andata/ritorno (entro 30 giorni dal viaggio di andata): 20€; 4-13 anni 10€ (singola tratta 13€; ragazzi 6,50€)