Cultura: la settimana di Zero (19-26 ottobre)

La mostra dell'anno (Parreno) e tutti gli eventi della settimana

Scritto da Lucia Tozzi il 19 ottobre 2015
Aggiornato il 26 novembre 2015

Se avete le serate contate e dovete proprio scegliere un giorno per attivarvi, quel giorno è mercoledì: all’Hangar Bicocca c’è l’opening di  Hypothesis di Philippe Parreno, mostra pazza e monumentale, l’ultimo capolavoro di Andrea Lissoni prima di dedicarsi anima e corpo alla Tate Modern. Chi però gira le mostre deve andare anche domani sera, martedì 20, da Lia Rumma, per i bellissimi paesaggi liminali di città e giovani di Tobias ZielonyE al Dry sempre da martedì partono i video degli anni Sessanta e Settanta di Franco Vaccari.

Mercoledì 21 (a parte Parreno) al Politecnico parte la rassegna cinematografica di Marco Biraghi, Metropoli e conflitto, con il celeberrimo L’odio di Kassovitz, ma è anche il giorno del trentennale di Ritorno al futuro.

Giovedì cambia la scena: inizia Bookcity con i suoi quasi mille eventi in quattro giorni, e in quegli stessi quattro giorni si potranno vedere al Museo della Permanente le opere dei finalisti del Premio Cairo, fino alla premiazione il 25. Al MAC di Lissone parlano Franco Raggi e Massimo Iosa Ghini, mentre alla Fabbrica del Vapore la diciassettesima edizione di Mediterranea, la Young Artists Biennale, inaugura con un weekend denso.