Era più facile tornare vivi dal Vietnam: Milano in bici

Sarebbe una città perfetta per pedalare. Sarebbe...

Scritto da Simone Muzza il 18 aprile 2018
Aggiornato il 13 giugno 2019

Milano sarebbe una città perfetta per andare in bici: zero salite se non qualche ponticello, clima sempre più mite anche nei mesi freddi, facilità e velocità di spostamento viste le dimensioni modeste, hinterland compreso.
E invece – nonostante i cittadini negli ultimi quindi anni abbiano riscoperto quanto sia salutare, economico e pure più veloce muoversi in bici – quello che manca è una seria politica di investimento nelle piste ciclabili. Al di là di qualche piccolo tratto o di alcuni discutibili “ciclabili” senza protezione in alcune delle peggiori circonvallazioni/autostrade della città, e di qualche iniziativa di facciata come il patrocinio al famigerato bike-sharing, il Comune di Milano si distingue per una completa inerzia, nonostante – ahinoi – il numero di morti per incidenti stradali e soprattutto per inquinamento siano sempre più allarmanti.
Milano ha un’occasione unica per ribadire la sua vicinanza all’Europa: rendere ogni sua strada ciclabile, facendo diventare tutti i parcheggi lato strada delle strade ciclabili protette e costringendo le automobili a parcheggiare fuori dalla città o nei garage. Tutto il resto sono solo chiacchiere di facciata.
Qui sotto vi consigliamo qualche itinerario, ovviamente ciclabile e/o ciclopedonale, ovviamente non aspettatevi di attraversare il centro: scoprirete che andare in bicicletta senza le auto e i tir attorno è meraviglioso.

naviglio-martesana-fotogramma-kckG--672x351@IlSole24Ore-Web

1) Naviglio della Martesana: 36 km interamente ciclopedonali da via Gioia a Trezzo sull’Adda. Volendo è possibile proseguire fino a Lecco per altri 40 km su ciclabile (ultimi 2 km mista)

2) Naviglio Pavese: 32 km ciclopedonali (salvo, scandalosamente, il tratto iniziale fino da Milano ad Assago, aperto alle auto…) da viale Tibaldi a Pavia. Possibilità di allacciarsi al Naviglio Grande a Badile di Zibido San Giacomo con l’itinerario “Camminando sull’acqua”

3) Naviglio Grande: 20 km interamente ciclabili dalla Darsena ad Abbiategrasso. Possibilità di arrivare a Sesto Calende sul Lago Maggiore, deviando a Castelletto di Abbiategrasso lungo il Naviglio Grande per 52 km. Possibilità di allacciarsi al Naviglio Pavese a Gaggiano con l’itinerario “Camminando sull’acqua”

Guarda tutti gli itinerari consigliati da PisteCiclabili.com