Feminist Book Fortnight

Sbarca a Venezia, promosso dalla Libreria Marco Polo, il festival diffuso della letteratura femminista.

Claudia Durastati, ospite domenica 5 maggio di FBF

Scritto da Azzurra Muriti il 17 aprile 2019
Aggiornato il 20 aprile 2019

Le librerie indipendenti sono vive, e pure vegete. Lo dimostra il programma della prima edizione veneziana di Feminist Book Fortnight, promosso dalla Libreria Marco Polo. Concepito come una rassegna sulla letteratura transfemminista, riproduce riadattandolo l’originale inglese ideato da un network di piccole librerie. Anche a Venezia, dal 4 al 18 maggio, gli eventi del festival letterario si svolgono in diversi luoghi del centro storico. Grazie alla collaborazione dei librai con Palazzo Grassi-Punta della Dogana, S.a.L.E. Docks, Università Ca’ Foscari (DomEQUAL) e l’associazione Closer, si può apprezzare la rete diffusa di alcuni tra i più importanti centri di ricerca e sperimentazione, socio-culturale o artistica attivi a Venezia. Gallerie d’arte, un carcere e un ateneo universitario ospiteranno gli incontri: dodici per 18 autrici – tra le più note Claudia Durastanti (in foto), Michela Murgia e Giulia Blasi – affiancate da giornalisti, ricercatori ed attivisti. Non solo donne e non un solo femminismo, perché è di “femminismi” al plurale che si dialogherà, dando voce alle sfumature dei diversi sguardi, nel segno di molteplici modalità del fare, del parlare, del condividere correnti di pensiero e sfumature nella percezione individuale. Non a caso Feminist Book Fortnight include nel proprio programma anche laboratori e dibattiti con gruppi di attivismo, per affrontare la complessità del dibattito  di genere nella contemporaneità con un’interpretazione il meno rigida e schematica possibile.

Ecco il programma in sintesi:
4 MAGGIO
ore 20, Libreria Marco Polo
Diventare femministe: conversazione con Giulia Blasi, Giusi Marchetta e Assia Petricelli

5 MAGGIO
ore 20, Libreria Marco Polo
Presentazione del libro La Straniera, di e con Claudia Durastanti e con Barbara Leda Kenny

14 MAGGIO
ore 20.30, Teatrino di Palazzo Grassi
Identità e appartenenza: conversazione con Michela Murgia, Elvira Mujčić e Vincenzo Branà

15 MAGGIO
ore 20, Libreria Marco Polo
Parole e pratiche dell’attivismo transfemminista, con l’assemblea veneziana di Non Una di Meno

16 MAGGIO
ore 17, aula Giovanni Morelli, Palazzo Malcanton Marcorà (Università Ca’ Foscari)
Femminismi manifesti e contemporanei: conversazione con Deborah Ardilli, Barbara Bonomi Romagnoli e Marina Turi
ore 20, Libreria MarcoPolo
Presentazione del libro Fuori di sé, di e con Sasha Marianna Salzmann e con Annalisa Sacchi

17 MAGGIO
ore 17, aula Giovanni Morelli, Palazzo Malcanton Marcorà (Università Ca’ Foscari)
Cura e (non) maternità: conversazione con Marta Baiocchi, Caterina Botti e Silvia Ranfagni
ore 20, S.a.L.E. Docks
Presentazione del libro Breve storia della musica elettronica e delle sue protagoniste, di e con Johann Merrich e con Pas-e
ore 21, S.a.L.E. Docks
Dj-set con Johann Merrich, OceanicMood, LeCRI

18 MAGGIO
ore 16; Carcere femminile della Giudecca
IAS – Interrogatorio alla Scrittura, con Veronica Raimo
ore 17.30; S.a.L.E. Docks
Racconti queer e rappresentazione delle minoranze: conversazione e fumetti con Julie Maroh e Flavia Biondi
ore 20; Libreria Marco Polo
Presentazione del libro Contro i figli, di e con Lina Meruane

Ad could not be loaded.

Leggi anche

Ad could not be loaded.