Teatrino di Palazzo Grassi

Zero qui: si mette in modalità aereo e ascolta

Contatti

Teatrino di Palazzo Grassi Campo San Samuele (San Marco), 3260
Venezia

Scritto da Redazione Venezia il 1 marzo 2019
Aggiornato il 15 marzo 2019

La celebre dèpendance hi-tech di Palazzo Grassi è un abbagliante gioiello architettonico levigato da Tadao Ando nel 2013 attraverso un restauro radicale che ha trasformato il vecchio stabile in disuso dal 1983 in un tempio dedicato alle arti contemporanee, diventato in poco tempo un punto neurale della vita culturale veneziana. Il suo piccolo palco è in realtà una grande piattaforma diversificata che ha saputo diventare un’imprescindibile crocevia di fruizione e di confronto, in grado di accogliere musicisti, artisti, scrittori, registi e curatori, attraverso incontri, conferenze, performance, proiezioni, concerti oltre che una moltitudine di esperienze di cittadinanza artistica prevalentemente ad accesso gratuito. Ma è anche il luogo dove abbiamo visto e ascoltato da Arto Lindsay e Lee Scratch Perry, da Romeo Castellucci a Silvia Calderoni, da Teo Theardo a Rabih Beaini insieme a Charles Cohen.

Altri esempi?

Ad could not be loaded.

Leggi anche

Ad could not be loaded.