I meglio film di febbraio

I 4 migliori titoli di febbraio: Sally Potter, Guillermo del Toro, Paul Thomas Anderson e il grande James Franco

Scritto da Mattia Savoldelli il 27 gennaio 2018
Aggiornato il 2 febbraio 2018

Sono quattro le uscite degne di nota nel mese di febbraio, due nomi grossi del cinema contemporaneo tornano in sala mentre altre due commedie irriverenti cercano le attenzioni del pubblico, andiamo a vedere nel dettaglio:

8 febbraio la “londinese” Sally Potter dirige la divertente commedia dallo humour britannico The Party : durante un part celebrativo, Bill (Timothy Spall) marito di Jane (Kristin Scott Thomas) rivelerà ai presenti due scottanti novità che non faranno granché piacere ai presenti. Perfetto per una serata spensierata vista la durata della pellicola, 70 minuti circa.

Il 14 febbraio tocca a Guillermo Del Toro fresco vincitore del Leone d’Oro al Festival del cinema di Venezia con il suo La forma dell’acquaThe Shape of Water, storia d’amore tra Elisa, donna delle pulizie in un laboratorio USA di massima sicurezza ed una misteriosa creatura acquatica. Incetta di nomination agli Oscar per la pellicola del regista messicano.

Ebbene si, torna al cinema anche il maestro Paul Thomas Anderson con Il Filo Nascosto a tre anni di distanza dal bellissimo Vizio di forma.
Il regista americano ci porta nella Londra anni 50 dove il rinomato stilista Reynolds Woodcock (Daniel Day-Lewis) e sua sorella Cyril (Lesley Manville) sono il punto di riferimento della moda britannica, vestendo chiunque dalle star del cinema fino ai membri dell’alta nobiltà. Diverse le donne che entrano e escono dalla vita di Woodcock, una sola però gli ruberà il cuore: Alma (Vicky Krieps). Beh non so voi ma quando arriva il 22 febbraio?

Chiudo con un’altra spassosa commedia diretta ed interpretata da James Franco : The Disaster Artist. Storia vera dell’attore e regista Tommy Wiseau e del suo disastroso film The Room, talmente brutto da essere diventato un cult. In sala dal 22 febbraio