Inaugura la nuova ciclopista sul Lago di Garda

Ciclisti in sella, pronti a pedalare lungo i primi 2km della nuova ciclopista a strapiombo sul Lago di Garda

Scritto da Alessia Musillo il 21 giugno 2018

Dicono sarà la più spettacolare d’Europa, la ciclopista del Lago di Garda che inaugurerà i suoi primi 2km il 14 luglio. Per percorrerla tutta dovremo attendere, ma la notizia e le prime immagini parlano da sole: passaggi mozzafiato a sbalzi e passerella a strapiombo sulle acque verdi e blu del lago. Per 140km, da Capo Reamol a Limone del Garda, i ciclisti avranno la sensazione di pedalare sulla superficie del lago ammirando il paesaggio dell’Alto Garda, con la possibilità di partire dalle sponde veronesi e bresciane e raggiungere il confine della provincia autonoma di Trento.
Pavimentazione in simil-legno resistente alle intemperie e parapetto d’acciaio, sottile, a basso impatto sulla vista daranno la possibilità agli habitué della biciletta di connettersi alle altre ciclabili del Lago di Garda – la zona infatti è già nota per la sua attenzione ai servizi dedicati a chi ama pedalare. Indubbiamente si tratterà di un’opera destinata a diventare un’attrazione turistica mainstream – e questo comporta rispettare delle misure di sicurezza, per esempio non poter sfrecciare a una velocità maggiore dei 10km/h, ma non dispiace avere uno sfogo a pochi chilometri da Milano che stimoli anche i più pigri abitanti di tutta l’area metropolitana. L’appuntamento è fissato a Limone del Garda, il 14 luglio alle 17:00. Ovviamente, tutti in sella.