Johnnie Walker Highball District: il whisky più colorato, urbano, cosmopolita

Cinque metropoli in un bicchiere per il nuovo viaggio dello striding man scozzese

Scritto da Martina Di Iorio il 2 ottobre 2019
Aggiornato il 3 ottobre 2019

Noi, come Johnnie Walker, siamo degli instancabili esploratori urbani. Giorno dopo giorno, sera dopo sera, andiamo alla ricerca dei migliori locali, delle situazioni che ci fanno aggregare davanti a un cocktail e gli amici. Con questo spirito abbiamo deciso di affiancare in giro per Milano una delle etichette di whisky più iconiche in circolazione: Johnnie Walker Black Label, in una veste più colorata, urbana e cosmopolita, che ha scelto noi di ZERO anche per la realizzazione della cover del numero che va dal 1 al 15 ottobre.

Pronti a camminare con il blended scotch whisky che parla scozzese, e che per tutto il mese di ottobre ci porta in giro in 11 locali, selezionati tra i migliori in città, per un programma di live music, degustazioni, brindisi e nuovi modi di assaporare questo storico prodotto. Benvenuti nel Johnnie Walker Highball District: cinque tra gli undici selezionati, ospiteranno inoltre cinque performer che animeranno le serate con musica, video istallazioni ed action painting.

Un mese di intrattenimento che scoprirete in questi locali:

1) Banco
2) Brellin
3) Elita
4) Felix
5) Luca e Andrea
6) Mag
7) Rebelot
8) Tongs
9) Ugo Bar
10) Twist on Classic
11) Zog

APPUNTAMENTI
Ugo 3 ottobre: Giorgio Ciccone live painting dalle 19.30 alle 21.30
Felix 10 ottobre: Rise Beatbox & Mastermind – due sessioni di beatbox e dj set
Tongs 16 ottobre: Finnano Fenno – Memory
Zog 23 ottobre: Frenetik & Orang3 dj set
Rebelot 31 ottobre: APJP live painting performance

Keep walking con Johnnie Walker in giro per Milano, alla scoperta delle sue nuove ricette.

JOHNNIE & LEMON ispirato a Rio: JW Black Label, cordiale di limone, soda, scorza di limone, ramoscello di verbena come guarnizione.

JOHNNIE & PEACH ispirato a NY: JW Black Label, cordiale alla pesca, soda, pesca spolverata alla cannella come guarnizione.

JOHNNIE & ELDERFLOWER ispirato a Londra: JW Black Label, cordiale di fiori di sambuco, soda, ramoscello di timo, limone e scorza di limone come guarnizione.

JOHNNIE & GINGER ispirato a Cape Town: JW Black Label, cordiale allo zenzero, soda, cubetti di zenzero canditi come guarnizione.

JOHNNIE & GREEN TEA ispirato a Tokyo: JW Black Label, cordiale al tè verde, soda, germoglio di lemongrass, e foglia d’ananas come guarnizione.