La playlist per studiare di RRRIOT

Travolgente e reazionaria arriva anche la selezione di MACE che ti fa scoprire artisti che meritano approfondimenti

Scritto da Emanuele Zagor Treppiedi il 17 settembre 2017

A ogni dj e crew di serata che suonerà al Raffles Festival, l’evento open day della nuova scuola di design e moda internazionale, abbiamo chiesto di presentarsi (come si fa al primo giorno di scuola) e di selezionare 5 brani che possano accompagnarvi nello studio.
Oggi, domenica 17 settembre, a farvi ballare ci penserà MACE mente del party RRRIOT. Multi platinum producer, collabora dai primi 2000 con i migliori artisti della scena rap nazionale (Marracash, Fibra, Guè, Salmo, Noyz, IZI, la lista è infinita), pubblica release soliste su etichette di culto (Moving Castle, Terrorhythm di Plastician, Main Course, Ciao Recs di Crookers) e ha portato il suo sound in svariati tour in Australia, Giappone e Korea, oltre alla sua residency nella più influente radio di musica elettronica a Tokyo. Co-fondatore di RESET! (collettivo che ha messo a ferro e fuoco Milano con party epocali, remix per Fatboy Slim e Cassius e tour mondiali) e più recentemente del progetto audio-visivo AVANTGUARDIA. Oltre alle sue doti da producer ha un animo da dj che legge la pista e la manipola a piacimento: hip hop, grime, baile funk, UK garage, jersey Club, i suoi set non conoscono genere.

RRRIOT

RRRIOT è un underground gathering ideato e promosso da un collettivo che opera tra la musica e la moda. Punk nell’attitudine e black nel cuore, RRRIOT spinge trap e grime, baile funk e afro beats, jersey club e bass music per un pubblico in forte connessione con la musica che non lascia la dancefloor fino a chiusura. La rilettura metaforica delle rivolte urbane dell’ultimo decennio diventa l’estetica dominante del progetto. Anche l’allestimento è tematico: passamontagna, ambienti fumosi, centinaia di armi dorate regalate ai clienti e poster collezionabili scattati e stampati dal collettivo.

Rejjie Snow – Flexin

Trap + Grime + Balaclava + Europa = quintessential RRRIOT

Vince Staples ft. Kendrick Lamar – Yeah Right

Staples, Kendrick, Sophie e Flume in una traccia sola. Un dream team. Occhio che Vince Staples ha cacciato uno dei dischi dell’anno. Rap e sperimentazione pura.

Jorja Smith X Preditah – On My Mind

Visto che a RRRIOT siamo anche in super botta con la Garage… la dea Jorja Smith e il rudebwoi Preditah in una magnifica combo.

Stefflon Don – 16 Shots

Brano devastante da un’artista devastante. Presto a Milano con Ibaaku e MACE.

Sinjin Hawke & Zora Jones – No Shame

First Opus è l’opera monumentale dell’artista audio/visivo spagnolo. Praticamente impossibile scegliere una traccia in particolare, così ne abbiamo scelta una a caso. Sentiti tutto il disco che è uno sballo. Anche per studiare. Non eravamo qua per questo?