Le Guess Who? 2017: tutta la line up

Dal 9 al 12 novembre l'undicesima edizione del festival di Utrecht, una garanzia assoluta nel panorama dei festival internazionali.

Scritto da La Redazione il 23 agosto 2017
Aggiornato il 13 settembre 2017

Dopo il giro di boa con la decima edizione dello scorso anno possiamo confermarlo: Le Guess Who? è una certezza nel panorama dei festival europei e internazionali, non solo dell’autunno ma di tutto l’anno. Line up che è sempre una garanzia e fonte di nuove, incredibili scoperte sonore, ma anche logistica che permette di conoscere gli angoli più belli della città olandese grazie ai live, oltre cento, sparsi in varie location – dalle chiese del centro al massivo TivoliVredenburg.

Vi avevamo già annunciato che, insieme agli organizzatori, i curatori di quest’anno – sempre a ribadire la trasversalità e la qualità assoluta dell’appuntamento di Utrecht – saranno Perfume Genius, Grouper, Shabazz Palaces, Jerusalem In My Heart (che insieme al festival si occuperà di un focus dedicato a performer afro-americani e del Medio Oriente) e il batterista Han Bennink (che festeggia i suoi 75 anni in occasione del festival); a cui si aggiungono il palco curato dal festival newyorchese Basilica Soundscape e la mostra The Black Power Tarot realizzata da King Khan e il designer di Game of Thrones Michael Eaton. Con il secondo annuncio si è aggiunto un nuovo curatore, James Holden, il cui programma includerà, tra gli altri, il musicista marocchino Maâlem Houssam Guinia con la Band, il fisarmonicista bosniaco Mario Batkovic, Jerusalem In My Heart, Hieroglyphic Being, Robert Aiki Aubrey Lowe, Sex Swing, Ex-Easter Island Head e XAM Duo. Altri nomi dell’intero cartellone, invece, prevedono l’inclusione di Cate Le Bon, Lost Horizons (nuovo progetto di Simon Raymonde dei Cocteau Twins), Gonjasufi, Tiny Vipers, una rarissima performance di Roy Montgomery e Coby Sey, Thurston Moore, Terrie Ex e Steve Beresford. Degna di menzione, anche la presenza di Patrick Higgins (ZS) con la prima europea, insieme alla Netherlands Chamber Orchestra, della sua opera Hyperborea No. 1, e la rivisitazione di Tenebrae Responsories for Holy Saturday di Carlo Gesualdo.
A un paio di mesi dal festival, ecco che la line up si arricchisce e completa con un ultimo annuncio, che include: Thurston Moore Group, Sevdaliza, Avey Tare degli Animal Collective, il primo live europeo di Sudan Archives, Kevin Morby, John Maus, Moon Duo, METZ, Black Lips, dallo Zimbabwe la regina della musica Mbira Stella Chiweshe, Insecure Men (progetto con componenti di Fat White Family e Childhood), i beat dal Mali del rapper e producer Luka Productions, Essaie pas (featuring Marie Davidson), Dälek, il poeta e musicista dello Zimbabwe Farai, Love Theme (Alex Zhang Hungtai dei Dirty Beaches), Jesca Hoop, Juana Molina e l’artista siriano/americano K Á R Y Y N. A cui si aggiungono “The Ecstatic Music of Alice Coltrane Turiyasangitananda” eseguito da Sai Anantam Ashram Singers, una rara performance della cantautrice canadese Mary Margaret O’Hara e l’evento “immersivo” intitolato , 12-Hour Drone, 12 ore non sto di droni con Ben Shemie dei Suuns, Big|Brave, la violinista Jessica Moss, Roy Montgomery, Lea Bertucci, Surajit Das, Hellvete, Thisquietarmy e molti altri.

Collage LGW17 flyer

Oltre alla solita line up stratosferica, è importante non dimenticare il consueto appuntamento con la più grande Record Fair al mondo, paradiso per tutti gli appassionati di dischi, di tutte le età e di tutti i generi. Di seguito il programma, completo nella parte dei curatori e a cui, prossimamente, si aggiungeranno nuovi nomi del cartellone generale.

IL PROGRAMMA

Curated by James Holden
Maâlem Houssam Guinia & Band
Shabaka & The Ancestors
Mario Batkovic
Hieroglyphic Being
Jerusalem In My Heart
Robert Aiki Aubrey Lowe
Ex-Easter Island Head
Sex Swing
XAM Duo

Curated by Perfume Genius
Le Mystère des Voix Bulgares
Perfume Genius
Weyes Blood
Mount Eerie
Aldous Harding
Pharmakon
Julianna Barwick
Mozart’s Sister
Lost Horizons
Cate Le Bon (solo piano)
Mary Margaret O’Hara

Curated by Grouper
Grouper & Paul Clipson
William Basinski
GAS (Wolfgang Voigt)
Keiji Haino
Brötzmann/Leigh
Richard Youngs
Marisa Anderson
Marcia Bassett & Samara Lubelksi duo
Ekin Fil
Tiny Vipers
Roy Montgomery
Coby Sey
Lighthouse: Films by Paul Clipson
Film: La Double Vie de Véronique

Curated by Shabazz Palaces:
Pharoah Sanders
Shabazz Palaces
OCnotes
Natasha Kmeto
Gonjasufi
Fhloston Paradigm
Film: Relatos Salvajes

Curated by Jerusalem In My Heart
Abdel Karim Shaar
Alanis Obomsawin performing ‘Bush Lady’
Linda Sharrock
Farida & The Iraqi Maqam Ensemble
Matana Roberts
Moor Mother
Klein
Dedekind Cut
Oiseaux-Tempête
Toukadime
Charles-André Coderre presents Granular Shadow

Curated by Han Bennink
ICP Orchestra
Han Bennink Trio
Keiji Haino & Han Bennink
Peter Brötzmann & Han Bennink
Thurston Moore & Han Bennink
Steve Beresford & Gerard Bouwhuis
Omri Ziegele, Ernst Glerum & Han Bennink
Nora Mulder, Mary Oliver & Greetje Bijma
Terrie Ex & Spring Heel Jack
Alexander von Schlippenbach & Han Bennink
Han Bennink Trio & Joris Roelofs

Curated by Basilica Soundscape
Protomartyr
Jenny Hval
Prurient
Liu Fang
Meredith Graves (poetry reading)
Greg Fox

Black Power Tarot
Black Power Tarot Exhibition by King Khan & Michael Eaton
Black Power Tarot reading by King Khan
Film screening: The Invaders
Interview with The Invaders-founder John B. Smith & King Khan

General festival program
Linton Kwesi Johnson
James Holden & The Animal Spirits
Oumou Sangaré
Les Amazones d’Afrique
Ben Frost
tUnE-yArDs
Sun Kil Moon
Shabaka & The Ancestors
Liars
Ahmed Fakroun feat. Altin Gün
The Bug vs Dylan Carlson of Earth
Kelly Lee Owens
Radio Philharmonic Orchestra performing Lili Boulanger
Yves Tumor
Zeal & Ardor
Jane Weaver
Julie Byrne
The Soft Moon
Derya Yıldırım & Grup Şimşek
Nadah El Shazly
Pissed Jeans
Visible Cloaks
The Como Mamas
Jambinai
Dark Buddha Rising
Tom Rogerson
Sarah Davachi
Thurston Moore Group
Kevin Morby
Sevdaliza
Stella Chiweshe
John Maus
Moon Duo
Black Lips
METZ
Sudan Archives
K Á R Y Y N
Avey Tare
Dälek
Juana Molina
Jesca Hoop
Ibaaku
Luka Productions
Essaie pas
Farai
Aquaserge
Nicole Beutler presents ‘7: Triple Moon’
Big|Brave
Midnight Sister
Nobody (Willis Earl Beal)
Love Theme
Kane Strang
Flohio
Sekou Kouyate
Circuit
Yat-Kha
Vampilia
Violent Magic Orchestra
Madensuyu
Den Sorte Skole
Muddersten
Altin Gün
Insecure Men
Brian Case
H. Hawkline
Steven Warwick
Champagne Superchillin

12-Hour Drone
Surajit Das
R. De Selby
Innerwoud
Martijn Comes
Orphax
Thisquietarmy
Ben Shemie
Lea Bertucci
Yann Gourdon
Ellen Arkbro
Jessica Moss
Big|Brave
The Star Pillow
Ben Bertrand
Leo Svirksy
Roy Montgomery
Hellvete
Ashtoreth
Veni Om

Patrick Higgins – Hyperborea & Gesualdo’s Tenebrae Responsories for Holy Saturday

The Ecstatic Music of Alice Coltrane Turiyasangitananda performed by the Sai Anantam Ashram Singers

Biglietti QUI