Le meglio mostre del Fuorisalone 2018

10 mostre da non perdere

Public Monument for the Birthday of Rome 1997 installation, 250 x 450 x 250 cm ph. (C) Claudio di Carlo

Scritto da Lucia Tozzi il 14 aprile 2018
Aggiornato il 22 aprile 2018

Solo 10, a giudizio insindacabile e necessariamente a vanvera, perché non c’è niente di più sicuro che in metà dei casi le aspettative del Salone vengono smentite, nel bene e nel male

1)Trouble Making a cura dei Raumplan, a Base, zona Tortona

2) ALCOVA, cuore di NoLo, a sua volta cuore del Salone di quest’anno.
3) U-JOINTS – EQUATIONS OF UNIVERSAL LIFESTYLE, a cura di Anniina Koivu e Andrea Caputo
4) Mono Mania Mexico, da Moroso, con Bethan Laura Wood
5) apre la nuova Torre della Fondazione Prada affacciata sullo Scalo di Porta Romana
6)SOURCE a Zona K, all’Isola
7)Riapre il Garage Traversi in via Bagutta, mitica architettura razionalista, con un lavoro di Studio Job
8)Be Brasil a via Maroncelli, Innovation Design District
9) Vitra alla Pelota, Brera.
10)Adam Nathaniel Furman allo studio Vudafieri