Protect Paradise: Ex Amanusa Beach – Ostia

Riscatto e rinascita per la spiaggia di Ostia un tempo abbondonata: il 6 agosto Corona e Parley si uniscono

Scritto da Martina Di Iorio il 12 luglio 2019

Simbolo di riscatto, sinonimo di rinascita e rivalutazione del territorio, Amanusa Beach era prima area di degrado e abbandono. Una discarica a cielo aperto, dove le lamentele dei cittadini, delle associazioni green e di chiunque avesse a cuore questo angolo di terra, si incontravano senza ricevere risposta. Ora Amanusa Beach riesce a respirare grazie all’impegno di chi ha sgomberato questo lembo di sabbia che guarda il mare da chiodi, immondizia, noncuranza, illegalità e ignoranza. A pochi chilometri da Roma, dirigetevi verso Ostia per godere finalmente di una spiaggia libera che lentamente ma costantemente vede fiorire attività, docce, zone d’ombra e passerelle. Corona insieme a Parley si troverà qui il 6 agosto per dare il suo contributo alla pulizia di questa zona, ancora bisognosa d’interventi.

Consigli: quelle cose untuose che lucidano la vostra pelle e la protegge al tempo stesso dai raggi del sole inquinano. Le creme solari sono dannose per le acque dei mari, quindi – abbiate pazienza e l’accortezza di non immergervi subito dopo esservi spalmati l’unguento. Che poi non ha neanche troppo senso.