Salta il Salone del Mobile 2020

Dopo le Olimpiadi di Tokyo, Cannes e altri eventi internazionali, annullata la Design week

Scritto da Lucia Tozzi il 27 marzo 2020

Era da un po’ che si aspettava l’ufficializzazione della notizia, ma ora che le curve del COVID non accennano a calare e Milano è diventata la prima provincia per numero di contagi, è arrivata: il Salone del Mobile non si terrà neanche dal 16 al 21 giugno. Salta al 2021. L’incertezza sulla dimensione e la durata della pandemia, il blocco dei movimenti tra i paesi, lo stop alla produzione rendono ormai inimmaginabile la possibilità di organizzare eventi internazionali prima di settembre, e rischiosi anche quelli autunnali.
Sono saltate ufficialmente le Olimpiadi di Tokyo e il Festival di Cannes, mentre moltissimi altri eventi stanno stipando all’inverosimile il calendario autunnale: Biennale Architettura, Miart, Artparis e ArtBasel a settembre, Artverona a dicembre (attaccata ad Artbasel Miami), tutte le inaugurazioni ufficiali di nuovi spazi e le mostre primaverili apriranno tra ottobre e novembre insieme ad Artissima e all’Expo Dubai 2020, sempre che si sia trovato un protocollo di cura efficace o un vaccino contro il Coronavirus.
Nel frattempo Francia e Germania hanno annunciato erogazioni di molti milioni a sostegno della cultura, anche se non è ancora chiaro a chi andranno, se alle istituzioni e alle imprese o anche ai lavoratori e agli indipendenti.