Videointervista: Palm Wine

Abbiamo incontrato Simone Bertuzzi aka Palm Wine al Bloq Party di Quba Sbagliato e ci ha raccontato i suoni della strada, quelli sbagliati e cosa non dobbiamo perdere a Ortigia Sound System, il prossimo appuntamento di Quba Sbagliato

Scritto da Emanuele Zagor Treppiedi il 20 luglio 2018
Aggiornato il 24 luglio 2018

Foto di Taliesin Gilkes-Bower

Del Bloq Party di Quba Sbagliato dello scorso mese portiamo ancora i segni addosso. Con la festa del 22 giugno il cocktail a base di Vecchia Romagna e cola, nato per sbaglio durante una festa in casa, è tornato a far parlare di se. Con la sua nuova immagine, molto street e cittadina, che si lega ai suoni delle strade del mondo, ci ha regalato una serata memorabile in una location industriale allestita ad hoc per l’occasione.

In occasione del festone siamo riusciti anche a intervistare Simone Bertuzzi aka Palm Wine: dj, ricercatore e metà del progetto artistico Invernomuto (insieme a Simone Trabucchi). Ci ha parlato della musica da strada, di cos’è la world music, dei suoni “sbagliati”, di cosa non fare durante un dj set e cosa non dobbiamo assolutamente perdere al prossimo evento di Quba Sbagliato che sarà a Ortigia Sound System.