Voci dall’aldilà: proiezioni in omaggio a Jaco Pastorius, Joni Mitchell e Rashaan Roland Kirk

Scritto da La Redazione il 22 ottobre 2019

Inaugurata nel 2004 e giunta alla sua dodicesima edizione, torna la rassegna di film su compositori scomparsi che continuano a rimanere tra noi Voci dall’Aldilà, un progetto di AngelicA in collaborazione con il Museo e Biblioteca della Musica, come sempre a cura del musicologo Walter Rovere.

Primo appuntamento mercoledì 23 ottobre, alle ore 20.30 al Centro di Ricerca Musicale/Teatro San Leonardo (Via San Vitale, 63), con la proiezione di Jaco the Film, film del 2014 dedicato a Jaco Pastorius e realizzato da Mr. Paul Marchand e Stephen Kijak.

Mentre domenica 27 ottobre (ore 17.00), per ExtraVoci, al Museo Internazionale e Biblioteca della Musica (Strada Maggiore, 34), verrà proiettato A Woman of Heart and Mind, diretto da Susan Lacy e dedicato a Joni Mitchell.

Un salto di una settimana per arrivare a domenica 3 novembre (ore 17.00) quando, sempre al Museo della Musica, la proiezione di The Case Of The Three Sided Dream di Adam Kahan, dedicato a Rahsaan Roland Kirk, chiuderà la rassegna di quest’anno.

Voci dall’Aldilà prende il nome da un volume del 1968 di Konstantin Raudive, il più celebre studioso di emissioni audioelettromagnetiche di origine sconosciuta, analizzate e classificate dallo stesso Raudive come voci provenienti da persone scomparse. Analogamente ai processi psicologici inconsci di proiezione e condensazione, che tanta parte hanno nell’interpretazione di queste cosiddette EVP (Electronic Voice Phenomena), Voci dall’Aldilà accosta ‘voci’ di compositori scomparsi provenienti da ambiti e metodologie musicali diverse; ‘visioni interiori’ che, in maniera più o meno evidente, sopra o sotto la soglia della coscienza, continuano a dialogare con il presente.