Bar Virgilio

Zero qui: Beve un Ramos Fiz, ed è subito New Orleans

Foto di Pastu

Contatti

Bar Virgilio Via V. Monti, 26
Milano

Orari

  • lunedi 07–21
  • martedi 07–21
  • mercoledi 07–21
  • giovedi 07–21
  • venerdi 07–21
  • sabato 08–16
  • domenica chiuso

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Cucina

Prezzo

Eravamo al solito bar a parlare dei soliti locali dove bere a Milano, quando Ivan Pedri se ne esce a bruciapelo col nome del Virgilio. "Mai stato" rispondo con malcelato imbarazzo, quello di chi dovrebbe conoscere tutti i bar di Milano, e pazienza per il fegato. Detto, fatto: ci andiamo una sera, all’aperitivo, e subito ci stupisce per i sorrisi con cui ci accoglie lo staff, in una zona (Cadorna) dove impazzano i locali fighetti in cui se non hai prenotato il tavolo o non hai la camicia con le iniziali manco ti vedono. Ci sediamo e ci attira la bottigliera illuminata, che mette in mostra molte etichette di spiriti non solo commerciali. Da bere Martini Cocktail, Bloody Mary, Gin Gin Mule, Martinez, Sazerac o Ramos Fiz eseguiti con la maestria di chi fa questo mestiere da più di vent’anni, accompagnati da un piatto generoso di invitanti tartine all’italiana. Ci sono anche una buona selezione di vini – su tutti il Valentino Brut Zero di Podere Rocca dei Manzoni (Piemonte) – e birre. Usciamo felici di aver trovato un "nuovo" – in realtà c’è dal 1986 – bar da aggiungere alla lista dei soliti noti.