Fancy Toast

Zero qui: si sente Chiara Ferragni in California

Processed with VSCO with m5 preset

Contatti

Fancy Toast Via Volta , 8
Milano

Orari

  • lunedi 08–21
  • martedi 08–21
  • mercoledi 08–21
  • giovedi 08–21
  • venerdi 08–23
  • sabato 08–23
  • domenica 08–21

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Cucina

Prezzo

Scritto da Martina Di Iorio il 17 ottobre 2016

Perdendomi nei meandri di Instagram, come spesso accade, vengo a conoscenza di questo nuovo posto – aperto appena dieci giorni fa -geolocalizzato in Moscova: Fancy Toast, sottotitolo “Epic Toast From West Coast”. Il nome lascia poco all’immaginazione, la quale scorre comunque veloce a scenari californiani di aitanti giovani, litri di caffè americano to go e santificazioni dell’avocado. Porto con me questo pensiero e il mio fedele compagno dell’ultimo periodo – Stephen King in formato Kindle – e mi dirigo verso L.A., che con la linea verde non è mai sembrata così vicina. Fancy Toast è proprio come me lo aspetto: una piccola vetrina che si affaccia su Via Volta con due tavoli comuni e due banconi a parete.

image2

Motivi optical, sgabelli e dettagli oro e scritte al neon rosa confezionano quello che potrebbe essere un bagel store o un coffee shop molto ammiccante oltreoceano. Lo confermano l’angolo dedicato al caffè self service con tanto di free refill, l’orso dello stato della California usato come logo e ovviamente i toast, protagonisti indiscussi di questa nuova scommessa tutta al femminile.

Il caffè americano è free refill dopo aver acquistato la prima tazza
Il caffè americano è free refill dopo aver acquistato la prima tazza

Divisi in dolci e salati, ripropongono i grandi classici made in USA utilizzando esclusivamente una fetta di pane alta un inch – che volete siamo in America – e farcendolo a più non posso (non pensate al toast all’italiana, qui viene servito il suo equivalente a stelle e striscie): Epic Avocado Toast con mash di avocado e uova sode, Salmon West Toast con salmone affumicato, purea di passion fruit e soft cream al formaggio, Pacific Toast con mazzancolle, sedano al ghiaccio e cocktail cream, tra gli altri. Non mancano gli evergreen con burro di arachidi, banana e perché no anche Nutella.

Un epic Salomn Toast
Un epic Salomn Toast

Mentre ordino un Salmon Toast e una limonata (mi spiegano che la importano direttamente dall’America e la imbottigliano poi qui), mi interrogo sulla necessità di un posto che fa solo toast e se l’avocado salverà il mondo. Poco importa perché il toast è veramente epic e le ragazze sono simpaticissime e molto ma molto gentili. Unica nota un po’ meno fancy il prezzo: giudicate voi.

Il menu di Fancy Toast
Il menu di Fancy Toast

Mi trasformo subito in Chiara Ferragni e comincio ad instagrammare violentemente il mio pranzo della domenica, utilizzando i migliori hashtag. Si inizia a formare fila, termino l’ultimo boccone, leggo l’ultima pagina e mi balena in mente una spaventosa similitudine. Cosa hanno in comune Stephan King e Chiara Ferragni? Mi terrorizzano entrambi.

Martina Di Iorio