Soul of the City

Una serie di sabati sera a base di buoni drink e musica soul, funk e jazz, rigorosamente in vinile o live, alla Rotonda della Besana

Scritto da Emanuele Zagor Treppiedi il 24 maggio 2017
Aggiornato il 30 giugno 2017

Milano è la città dell’aperitivo, ma anche la città dove alcuni luoghi diventano ancora più belli e magici se vissuti con la giusta colonna sonora. Luoghi che se organizzati per offrire qualcosa di interessante ti fanno anche passare la voglia di scappare dall’afa milanese estiva.

Soul of the City viene incontro a tutte queste esigenze.

Siamo alla Rotonda della Besana, con il suo bel verde pubblioco e con il suo porticato è uno spazio perfetto per rilassarsi in un angolo bellissimo e storico di Milano. Qui a partire da sabato 27 maggio per tutti i sabati di giugno e di luglio prenderà vita Soul of The City: un aperitivo lungo, ma soprattutto una rassegna musicale che spazia dal soul al jazz, passando per il funk e momenti più balearici sempre rigorosamente in vinile o in live.

RotondaDellaBesanaPhotoMergePanorama
 
Questa selezione musicale di dj e live è nelle mani di Abstract ovvero Vladi del Dude: agitatore di folle ma anche fine selezionatore di dischi che apprezza tutte le sfumature dell’elettronica da quella più glaciale a quella più d’impronta black su cui si è concentrato ultimamente.
A curare la drink list per questi appuntamenti, in collaborazione con il già presente bar della Rotonda, non poteva mancare quindi l’Osservatorio Astronomico: il dancefloor con ottimo cocktail bar di Milano (la nostra sala preferita del Dude).

 
Per il primo appuntamento di sabato 27 maggio, insieme a Vladi, ci sarà il trio formato da Dario Di Pace, Raffaele Manny Whodamanny Arcella ed Enrico Fierro aka The Mystic Jungle Tribe che con la loro jam session di sintetizzatori e percussioni ci porterà in un vortice di psichedelia, funk e soul.

 
Il 3 giugno invece la colonna sonora sarà nelle mani del fidato compagno di mille serate di Vladi, ovvero Gero (insieme sono gli Electricalz). Briana Eno e Zappa sono tra i suoi eroi ma secondo me per l’occasione tirerà fuori anche qualche perla dei Future Sound of London o dei Boards of Canada.
Con lui Ksoul & MuteOscillator un duo di Torino che potete incontrare al party Bounce FM. Maniaci del suono analogico non possono che viaggiare carichi di vinili funk, rare grooves, soul e disco-funk e questa di Milano è un’ottima occasione per venire a sentire il loro gusto sopraffino di anni e anni di esperienza.
Ah se vi piace riepirvi al bocca sono usciti su Dekmantel Records.

 
Il sabato successivo invece, il 10 giugno, spazio alla giovane leva Gabriele aka Insecurity Syndrome uno dei pupilli del Dude se si tratta di suoni caldi tra l’house e il funk e vedremo cosa ci proporrà alla Besana.
A seguire DCDJ Soulmind che è cresciuto andando a ballare al Typhoon di Beppe Loda e al Cosmic di Daniele Baldelli quindi la sua formazione spazia dall’afro-sound a suoni più viaggiosi e psichedelici, senza però disdegnara la cassa dritta.

 

Le altre date arriveranno as soon as possible intanto iniziate a godervi questi sabati che renderanno ancora più bella la Rotonda della Besana e la nostra Milano.