Mo 28.09 2020 – Do 01.10 2020

Lo schermo dell'arte film festival

Wo

Teatrino di Palazzo Grassi
Campo San Samuele (San Marco) 3260, 30124 Venezia

Wann

Montag 28 September 2020 – Donnerstag 01 Oktober 2020
H 18:30

Wie viel

free

Kontakte

Sito web

“Ettore Spalletti.” di Alessandra Galletta, Italia, 2019, 89’

Se il documentario dedicato a Barbara Rubin ci proietta direttamente nella New York più artistica e sotterranea degli anni ’60 assieme ai mostri sacri dell’epoca (Bob Dylan, Andy Warhol, the Velvet Underground e Allen Ginsberg), quello dedicato al recentemente scomparso Ettore Spalletti (1940-2019) illumina, rigorosamente di azzurro, la parabola di un artista italiano di fama internazionale, che ha lavorato per anni timidamente ritirato nella sua regione, l’Abruzzo. Dall’indagine sul ruolo dell’artista e mistica svedese Hilma Af Klint (1862–1944) nel campo dell’astrattismo, fino ai lavori del contemporaneo Olafur Eliasson e del duo italiano Masbedo a Palermo, passando per Berlino, la brexit e altro ancora. Vi manca viaggiare? Certo, anche a noi. Ma sappiamo, perchè è ormai una lieta consuetudine (dal 2014), che grazie all’ospitalità che da alcuni anni il teatrino di Palazzo Grassi offre ai lavori dello Schermo dell’Arte Film Festival, per alcuni giorni potremo davvero raccogliere a piene mani tanti piccoli frammenti di vita globale stando comodamente seduti in poltrona. Viaggiare nel tempo, nello spazio e nella mente, grazie agli stimoli unici che i video d’artista, sapientemente selezionati, sanno offrire con la loro estetica profonda e necessaria. In un momento in cui tutto diventa emergenza, allarme e ci si rivolge alla categoria dell’irrinunciabile, dell’essenziale, ad essere davvero fondamentali per antitesi sono le cose più effimere, apparentemente marginali, opzionali, accessorie. E invece no, alla bellezza e a tutti i significati, i valori e gli insegnamenti che porta con se, non vogliamo affatto rinunciare.

PROGRAMMA COMPLETO.

Lunedì 28 settembre
18.30 – Ettore Spalletti (Italia, 2019, 89’) di Alessandra Galletta
20.15 – Putin’s Happy (Regno Unito, 2019, 40’) di Jeremy Deller

“Putin’s Happy”, di Jeremy Deller, Regno Unito, 2019, 40’

Martedì 29 settembre
18.30 – The Proposal (Stati Uniti, 2018, 82’) di Jill Magid
20.10 – Hilma Af Klint (Germania, 2019, 93’) di Halina Dyrschka

“The Proposal” di Jill Magid, Stati Uniti, 2018, 82’

Mercoledì 30 settembre
18.30 – Olafur Eliasson: Miracles of Rare Device (Regno Unito, 2019, 61’) di John O’Rourke
19.45 – Welcome Palermo (Italia, 2018-2019, 75’) di Masbedo

“Welcome Palermo” di MASBEDO, Italia, 2018-2019, 75’

Giovedì 1 ottobre
18.30 – Triple-Chaser (Regno Unito, 2019, 11’) di Forensic Architecture
18.45 – Walled Unwalled (Germania, Libano, 2018, 21’) di Lawrence Abu Hamdan
20.15 – Barbara Rubin and the Exploding NY Underground (Stati Uniti, 2018, 78’) di Chuck Smith

“Triple-Chaser” di Forensic Architecture, Regno Unito, 2019, 11’

Ingresso libero sino a esaurimento posti.

Geschrieben von Naadir Sanudo