Piazza Gae Aulenti

Foto di Valentina De Zanche

Kontakte

Piazza Gae Aulenti Piazza Gae Aulenti,
milano

Geschrieben von Sonia Garcia il 29 März 2018
Aggiornato il 4 Oktober 2019

Piazza Gae Aulenti è la quintessenza della Milano del futuro. La sua forma, ciò che la circonda e il contesto urbano in cui sorge non danno particolari margini di dubbio: immaginare il futuro, a Milano, deve passare per le forme, le strutture e le visioni che incarna. Inaugurata nel 2012, la piazza è uno dei progetti di riqualificazione urbana più grandi e importanti d’Europa: il suo rialzamento di sei metri rispetto al livello della strada, la presenza dei giochi d’acqua e la sua stessa forma circolare, creano una connessione unica tra individuo e paesaggio, il cui risultato è una nuova forma di aggregazione sociale.

La piazza, accessibile in più punti da scale, ascensori o rampe, è il luogo in cui viene celebrata la vena più futuribile della città, ed è proprio di fronte ai negozi di abbigliamento come Nike – o tra le loro insenature, sfruttando il riflesso delle grandi vetrate che hanno in facciata – che un grande numero di ballerini e ballerine di strada si danno appuntamento per provare balli o coreografie. I gruppi sono composti da dancer dalle origini diverse (principalmente asiatiche o italiane) alle prese con tutto ciò che abbia una dimensione metropolitana: breakdance, freestyle hip-hop, k-pop, house, krump, mixed style. Gae Aulenti rappresenta il futuro dinamico di Milano, e la danza praticata ai piedi dei suoi immensi grattacieli da questi gruppi di danza ne è piena espressione.