Ghost Record Store

ZERO hier: Fruga a più non posso tra i vinili alla ricerca dell'affarone.

Kontakte

Ghost Record Store Via Gentile da Mogliano , 19
Roma

Zeitplan

  • lunedi 16–20
  • martedi 11–13 , 16–20
  • mercoledi 11–13 , 16–20
  • giovedi 11–13 , 16–20
  • venerdi 11–13 , 16–20
  • sabato 11–13 , 16–20
  • domenica chiuso

Bitte überprüfe immer deine Informationen

Geschrieben von Chiara Colli il 21 April 2018
Aggiornato il 22 April 2018

Potreste capitarci per caso, passeggiando per le viuzze del Pigneto (siamo letteralmente a 100 metri da Necci) e restare colpiti da quanto ben di dio vinilico possa entrare in qualcosa come 20 metri quadrati. Più probabilmente, se siete appassionati dell’oggetto disco, ci andrete appositamente in missione, perché Ghost Record Store è il tipico paradiso per nerd del vinile, amanti delle rarità, dell’usato con la chicca che non t’aspetti, pieno zeppo di scatole con LP, picture disc, 7″ e 12″ con particolare attenzione al passato (ma senza trascurare le novità e qualcosa in CD). Il negozio nasce a inizio Duemila a piazza dei Condottieri, chiude nel 2009 per poi trasferirsi qui nella primavera del 2016 ed è presenza fissa alle fiere del vinile di Roma e dintorni. A gestirlo sono padre e figlio, in un’atmosfera che potrebbe sembrare a prima vista old school ma che in realtà, oltre a una certa predilezione per la musica degli anni 70, offre un ottimo margine di scelta tra soul, funk, psichedelia, colonne sonore, library music, indie rock e hip hop. Uno di quei posti che contribuiscono a riqualificare non solo un quartiere come il Pigneto ma anche tutta la città.