Akira Ramen Lab

ZERO hier: tira su con le bacchette

Kategorien Restaurants

Kontakte

Akira Ramen Lab Via in Arcione, 71
Roma

Zeitplan

  • lunedi 12:30–15 , 19–22
  • martedi 12:30–15 , 19–22
  • mercoledi 12:30–15 , 19–22
  • giovedi 12:30–15 , 19–22
  • venerdi 12:30–15 , 19–22
  • sabato 12:30–15 , 19–22
  • domenica 12:30–15 , 19–22

Bitte überprüfe immer deine Informationen

Nahrung

Preise

Cinque anni fa l’apertura del primo Ramen Bar in via Ostiense, nel 2021 l’approdo nel centro storico. Il percorso di Akira Yoshida è stato finora ragguardevole e a lui va attribuito il merito di aver puntato con forza in città sul fascino dei ciotoloni di spaghetti in brodo che da generazioni ammiriamo famelicamente in ogni prodotto audiovisivo proveniente dal Giappone.

Il nuovo punto di Via in Arcione non sarà però uguale agli altri: sarà un vero e proprio laboratorio artigianale di noodles, con tanto di impastatrice professionale giapponese presente in loco, e oltre ai rinomati ramen (con bordi di carne o vegetariani), proporrà edamame (fagioli di soia), onigiri (polpette di riso ripiene di pesce o verdure), gyoza (ravioli fritti e ripieni di pollo o verdure), takoyaki (palline di polpo fritte), karaage (bocconcini di pollo fritti), curry don (riso bianco, salsa al curry, patate, carote e cipolla), chashu fon (carne di maiale marinata in salsa di soia, condita con porro, salsa piccante, alga nori e riso bianco). Ad accompagnare la proposta gastronomica ci saranno sakè, birre giapponesi e altre bevande analcoliche. Per ora ci si potrà accomodare ai tavolini esterni (una ventina), in attesa che le restrizioni Covid permettano di sfruttare anche gli oltre cinquanta coperti interni.