DaDa in Taverna

Kategorien Restaurants

Kontakte

DaDa in Taverna Via Morigi, 8
Milano

Zeitplan

  • lunedi chiuso
  • martedi 10–15 , 17–01
  • mercoledi 10–15 , 17–01
  • giovedi 10–15 , 17–01
  • venerdi 10–15 , 17–01
  • sabato 10–15 , 17–01
  • domenica 10–15 , 17–01

Bitte überprüfe immer deine Informationen

Preise

Qui un tempo sorgeva una storica Taverna, che deve il suo nome a un errore di trascrizione all’anagrafe: Taverna Moriggi, con la doppia G nel cognome, luogo storico che ha visto passare l’evoluzione di Milano in oltre 120 anni. Operai e poeti, studenti e uomini di affari si sono avvicendati in questi spazi, vicino al Castello Sforzesco, fino ad arrivare ad oggi, con la rinascita dei suoi spazi e della sua missione con DaDa in Taverna. Un nuovo progetto che dialoga con il vecchio, senza mai snaturare o perdere il senso di quello che c’è stato. Il rispetto della storia è il motore dello sviluppo di DaDa e del suo nuovo team, che vede in cucina lo Chef Paolo Anzil con il suo Sous Chef Davide La Grotteria. Dall’aperitivo alla cena (ma anche pranzo) la carta vincente di DaDa è la selezione di ricette tradizionali, che guardano al passato ma si presentano in chiave contemporanea. Alleggerite, rese eleganti nella forma e nella presentazione, accompgnate da un’ottima carta vini regionale: provate la Cos-to-let-ta, una gustosa e moribida costoletta di vitello panata e fritta in burro chiaro, oppure i Tajarin freschi con zucca e timo, panna acida e croccante di sesamo, olio di semi di zucca. Il menu è composta da pochi piatti, tutti molto coerenti con una visione di cucina che guarda all’ingrediente e alla stagionalità. E ovviamente rende omaggio al posto in cui si trova. Interessante la mixology di Riccardo Campagna: classici della miscelazione giocati in equilibrio con i prodotti storici del nostro paese, dall’Amaro Ramazzotti al Liquore Strega, ottima l’attenzione alla liquoristica e distillazione nazionale e non. DaDa è sicuramente un posto dove passare alcune buone ore, all’ombra della Milano di un tempo, guardando al suo futuro.