Alberto Marchetti

ZERO hier: Mangia le creme

Kontakte

Alberto Marchetti Viale Montenero, 73
Milano

Zeitplan

  • lunedi chiuso
  • martedi 12–00
  • mercoledi 12–00
  • giovedi 12–00
  • venerdi 12–01
  • sabato 12–01
  • domenica

Bitte überprüfe immer deine Informationen

Geschrieben von Simone Muzza il 12 Juli 2016
Aggiornato il 18 Juli 2016

Sul gelato artigianale se ne sono dette di tutte, anche troppe, per cui inutile tediare ulteriormente i lettori di Zero in cerca di refrigerio. Di Alberto Marchetti, noto gelatiere torinese cresciuto a fior di latte della cremeria del padre a Nichelino, vi basti sapere che pubblica tutti gli ingredienti online; quelli dei gusti con le migliori materie prime scovate in giro per l’Italia, certo, ma anche di tutto ciò che serve per fare un ottimo gelato: latte fresco di alta qualità, panna fresca, zucchero di barbabietola, zucchero d’uva, farina di semi di carruba e guar. E, soprattutto, tutto ciò che non serve: emulsionanti, grassi vegetali raffinati, aromi di sintesi, coloranti naturali e di sintesi and so on.
„Naturale“ che il suo gelato sia tra i più buoni e leggeri della città – a Torino come a Milano (anche all’interno della boutique di Vergani), senza dimenticare Alassio dove guardacaso torinesi e milanesi amano sguazzare. Tra i gusti che amo di più, soprattutto le creme: zabaione, mandorla, gianduja, nocciola, crema all’arancia, farina bona (con mais tostato presidio Slow Food – come molti altri ingredienti – con cui Alberto collabora). Il gelato artigianale in una delle sue migliori interpretazioni .