Il Cavallante

ZERO hier: Parla di vino con Sergio.

Kontakte

Il Cavallante Via Lodovico Muratori, 3
Milano

Zeitplan

  • lunedi 18:30–01
  • martedi 18:30–01
  • mercoledi 18:30–01
  • giovedi 18:30–01
  • venerdi 18:30–01
  • sabato 18:30–01
  • domenica chiuso

Bitte überprüfe immer deine Informationen

Geschrieben von Martina Di Iorio il 17 Mai 2017
Aggiornato il 23 Mai 2017

L’Enoteca Cavallante mi viene presentata con l’invito per una degustazione di vini piemontesi. Lo spirito guida del mio fegato non se lo fa ripetere due volte, perché la felicità è proprio quella cosa che vive tra le parole vino ed enoteca. Il locale si trova in Porta Romana, e negli ultimi anni è diventato un punto di riferimento per gli amanti del caro, vecchio, bicchiere di vino dopo il lavoro o meglio dire sempre. In barba a cocktail e mixologist. Le luci sono soffuse, aiutano a confondersi meglio quando la bottiglia sta per finire, gli arredi scuri e accoglienti a contorno di una fitta parete di bottiglie che circondano tutta l’enoteca. Sergio Morpurgo è l’oste e proprietario del Cavallante, un uomo robusto che al vino sembra dargli del tu, in una sorta di linguaggio privilegiato solo tra loro due. Mi spiega le chicche che si possono trovare in questo paradiso, dove si beve al bancone – in vecchio stile – o seduti nei tavoli del locale: Sergio ama il buon vino, i viaggi, le chiacchiere e le bottiglie da stappare insieme. Se passate qui, chiedete direttamente a lui un consiglio tra le tante bottiglie che ha selezionato. Non deluderà. Ottima anche la selezione di salumi e formaggi – mai scontata – e di piccoli piatti che non sovrastano mai il vero protagonista del Cavallante: il vino.