Mockup: la rassegna live e l’open call rivolta a circoli e music club di Roma e del Lazio

Un progetto a cura del MONK e Made In Roma Est per coinvolgere e supportare le realtà musicali del territorio

Geschrieben von La Redazione il 4 August 2021

Il Monk di Via Giuseppe Mirri

I lati positivi di questo ultimo anno attraversato dalla pandemia si contano su una mano, soprattutto nel settore dello spettacolo e della musica live. L’unico aspetto a essere emerso tanto nella sua urgenza/necessità, quanto nella sua forza costruttiva e potenzialmente innovativa è la capacità di fare rete. L’importanza di creare un network, di collaborare tra realtà più o meno affini per supportarsi, per non scomparire, per immaginare anche nuove soluzioni condivise dopo un anno in cui tutti, chi più chi meno, ha dovuto resistere alle conseguenze del Covid. Fare rete ma anche creare nuovi modelli, siano essi di sviluppo di un’idea, di condivisione dei progetti, di sostenibilità economica e ambientale delle produzioni. Anche in tal senso sembra muoversi una nuova iniziativa a cura dell’associazione che cura progetti di creatività sociale Made in Roma Est e del MONK, realizzata con il supporto di alcune delle realtà nate nell’ultimo anno proprio nell’ottica di creare sinergie, progettualità e supporto ai lavoratori dello spettacolo come Scena Unita, La Musica che Gira, Music Innovation Hub e la storica Fondazione Cesvi.

Il termine Mockup, del resto, sembra rimandare proprio alla creazione di nuovi modelli, magari che puntino al futuro provando a unire le forze piuttosto che a frammentarle e a valorizzare le piccole realtà indipendenti. Mockup è una rassegna di 15 spettacoli che si terrà al MONK nel mese di ottobre 2021, immaginata per rimettere in moto un segmento della filiera dello spettacolo e per sperimentare nuovi network per la gestione condivisa di un cartellone. Ogni serata live sarà organizzata insieme a un partner differente, che si occuperà della direzione artistica. Tra i primi 10 partner del progetto che prenderanno parte alla creazione del cartellone della rassegna ci sono etichette musicali, festival, crew teatrali e altre realtà del mondo dello spettacolo dal vivo.

La direzione artistica delle restanti 5 serate di musica live sarà affidata invece a circoli, club, locali di musica dal vivo che saranno scelti tramite una Call for Proposal, a cura di Made in Roma Est, pensata per supportare tutti i palchi che hanno dovuto interrompere la propria programmazione. Sarà possibile inviare le proprie proposte di line up fino al 31 agosto.

A ciascuna delle cinque proposte scelte sarà assegnato un contributo di 1000 euro da impegnare in prestazioni artistiche, eventuali spese di viaggi e alloggi per l’artista o gli artisti scelti, 200 euro per la comunicazione; i ricavi di biglietteria saranno destinati al club scelto nella call, che potrà così reinvestire nel rilancio e consolidamento della propria attività e con il quale sarà deciso in accordo l’ammontare del biglietto. Per partecipare sarà necessario fornire i dati del proponente, i contatti del referente e la proposta di line up e relativi link. I progetti saranno scelti entro il 15 settembre, QUI il link per sottoporre la propria proposta.