Tue 25.06 2019 – Sat 29.06 2019

Refugee Food Festival: i ristoranti di Bologna ospitano chef rifugiati

Where

Bologna
Bologna

When

Tuesday 25 June 2019 – Saturday 29 June 2019

Contacts

Sito web

Metti un gruppo di persone che girano il mondo cucinando piatti della loro terra e assaporando la cucina locale preparata dai loro ospiti. E metti che un giorno questo gruppo di persone si rivolga all’UNHCR (l’Alto Commissariato ONU per i Rifugiati) per organizzare un evento in occasione della giornata mondiale del rifugiato. Cosa scaturirebbe da questo incontro? La risposta è il Refugee Food Festival. Nato a Parigi, l’evento ha travalicato i confini francesi e anche quest’anno torna a Bologna.
Ma di cosa si tratta in concreto? Alcuni ristoranti apriranno le proprie cucine a chef che vivono nella condizione di rifugiati e che, per quest’occasione, cucineranno in sinergia con gli chef dei ristoranti ospitanti. Potremo quindi trovare la cucina siriana di Sawsan a Kabulàgna (il 25 giugno), la cucina ivoriana di Mamadou all’Omnia di via del Pratello 18/B (il 26), le specialità nigeriane di Joy alla Focacceria Mediterranea aperta per l’estate nel Parco della Montagnola (il 27), la cucina maliana di Minamba al Fuori Orsa di via Serlio 25/2 (il 28) e quella pakistana di Haroon a La Svolta (i 29).

Sfruttando il potere universale del cibo, il festival si è posto 3 obiettivi principali: cambiare la percezione che la gente ha dei rifugiati, accelerare il processo di integrazione professionale di queste persone e far conoscere le cucine di paesi del mondo che è più difficile che si visitino per vacanza o per lavoro, rendendo una semplice cena una vera e propria esperienza di condivisione interculturale.

Written by Cristina Corrado

Ad could not be loaded.

Leggi anche

Ad could not be loaded.