Wed 25.12 2019

Binh

Where

Discosizer
Via Toffetti 25, Milano

Who

  • Binh

When

Wednesday 25 December 2019
H 23:00 - 05:30

How much

€ 14 + d.p. / alla porta € 18 fino all'1:30, poi € 20

0:00
0:00
  • H.Uffer

    Binh

Courtesy of Spotify™

Era l’alba dopo Natale 2014 e sinceramente non ricordo se fossi reduce da una notte passata a ballare in 4/4 o mi fossi svegliato apposta per andare all’after vicino casa.
Come sia veramente andata non so, ma certamente mi trovai a Melegnano tra le 7 e le 8 del mattino. La barriera di nebbia era molto fitta, ma non impediva di farmi sentire le pareti dell’amata Cascina Cappuccina vibrare a causa dell’impianto Funktion-One.

Salii al piano di sopra e trovai un’atmosfera non comune: pochi intimi ballare in punta di piedi la minimal di Treatment, il duo composto da Onur Özer e Binh. Il tedesco, rispetto al turco che, stanco, rilassava le sue gambe seduto sul divanetto, si era intrattenuto per molto tempo in consolle, sempre alla ricerca del solco perfetto e io, dopo il terzo gin-lemon per colazione, osservavo le sue gesta con il classico sguardo da maniaco alla ricerca di qualcosa. Non so bene cosa, ma sicuramente a Germann Nguyen interessava solo percorrere la minor distanza possibile tra i giradischi e il suo borsone da digger.

I ragazzi che danzavano affianco a me componevano la line-up di quel Santo Stefano e anche quella dell’odierna scena clubbing milanese: Gullo Prati e Stic del collettivo Intersezioni, Matteo Costa aka Psycho Mind Transmission e Camilla Gligorov (i due padron di Discosizer) che insieme a Ste Reo e Mark Brunetti (fondatore di Roots) costituivano parte della crew Subculture, ormai dissolta. Giovani navigati che si stanno caricando sulle spalle il futuro della nostra notte.

Written by Eric

Contenuto pubblicato su ZeroMilano - 2019-12-16