Fri 20.12 2019

Tin Woodman

Where

Germi - luogo di contaminazione
Via Cicco Simonetta 14/a, Milano

Who

  • Tin Woodman

When

Friday 20 December 2019
H 21:00

How much

€ 10 con tess. Acsi

0:00
0:00
  • I Could See Through the Dark (Psych Drum Version)

    Tin Woodman

  • I Could See Through the Dark

    Tin Woodman

  • Tin Woodman Glooms

    Tin Woodman

Courtesy of Spotify™

Apri la copertina space-disco di “Azkadellia” (ok, basta anche spingere play su Bandcamp) ed eccoti catapultato nel magico mondo degli eighties. L’immaginario a metà tra fantasioso e retromaniaco dei Tin Woodman del resto è quello del decennio devoto al synth pop, e il suono sta tutto lì. O quasi. All’orizzonte ultra pop ottantiano si aggiungono lustrini glam, grandi melodie elettroniche, gommose e ballabili, ma poi pure qualche guizzo inaspettato, tipo effetti stralunati alla Grandaddy e svisate hip hop.

Ma la fantasia dei bresciani Tin Woodman sta nella storia narrata da Simone Ferrari e Davide Chiari tra le pieghe dell’album: la vita di un robot umanizzato (perlappunto, Tin Woodman) e dei suoi due più cari amici, le vicissitudini di una band con un registratore a nastro che lancia basi sui palchi. C’è vita dopo i Bluvertigo.

Written by Sally Cinnamon

Contenuto pubblicato su ZeroMilano - 2019-12-16