Sun 08.08 2021

Imbar Kino: Woodstock

Where

Imbarchino
Viale U. Cagni 37, 10126 Torino

When

Sunday 08 August 2021
H 21:30 - 00:30

How much

gratuito con prenotazione obbligatoria

Contacts

011 0461895

Sito web

Era l’estate del 1990, fatta di notti magiche proprio come lo è stata questa quando, in un angolo dell’antica fiera della città, sotto il padiglione a origami disegnato da Pier Luigi Nervi, vidi per la quinta volta Indiana Jones e l’ultima crociata. Il cinema d’estate si chiamava Arena Metropolis, veniva montato al central park di Torino, il Valentino. Parco che, nella città di Cabiria, è presente in molti dei film ambientati sotto la Mole, l’iconica torre e casa del Museo del Cinema. 

Sarà anche per questo che qualche giorno fa, mentre ero all’Imbarchino, mi sono trovato a pensare al Nanni Moretti di La Seconda Volta, affacciato sul Po dalla terrazza accanto al suo circolo di canottaggio.

Mi trovavo all’Imbarchino perchè per i millenials torinesi è la spiaggia verde delle notti estive, una collinetta a forma di agorà, di curva di stadio, di anfiteatro. 

Da quando il locale è diventato uno spazio di agitazione culturale, grazie a ragazzi professionisti e la loro Radio Banda Larga, l’erba antistante funziona anche da platea di un cinema o, per dirla come nelle cineteche dell’est, un Kino, un Imbar Kino. La domenica sera tra luglio e agosto, l’imbarchino diventa Woodstock con il documentario di Michael Wadleigh realizzato nel 1970, l’anno dopo l’estate del più leggendario raduno di musica della storia; è anche Manchester con 24 Hours Party People, la storia di Tony Wilson e gli anni 70’ in UK tra il punk e la new wave
Oltre che sulla musica, al cinema dell’Imbar Kino si ragiona di crisi ambientale con il film Great Green Wall, il sogno della grande muraglia verde da Dakar a Gibuti, e tennis, con il film del 2019 John McEnroe, dedicato al grande campione irregolare americano.

Written by Pietro Martinetti