Sun 05.09 2021 – Sun 12.09 2021

We Will Design

Where

Base Milano
Via Bergognone 34, 20139 Milano

When

Sunday 05 September 2021 – Sunday 12 September 2021
H 10:00 - 20:00

How much

free

Contacts

Sito web

Che cosa c’è di più bello di quello che ancora non c’è? Ecco perché vale la pena fare un salto negli spazi al primo piano di BASE, dove è in corso la rassegna We Will Design: un titolo coniugato al futuro perché i progetti in mostra sono a cura di designer emergenti provenienti da tutto il mondo e, in alcuni casi, a cura di studenti di accademie e università. Un titolo che ha il suono di una promessa (e che, dunque, non può che tradire un po’ di romanticismo): progetteremo e progetteremo tantissimo. Disegneremo gli oggetti più iconici in fatto di design come la sedia: è il caso di Cross Cultural Chairs, il progetto di Matteo Guarnaccia che indaga ruolo e fattezze delle sedute negli otto paesi più popolati al mondo. Progetteremo tanto altro. Ad esempio quegli oggetti così fondamentali per il soddisfacimento di tre bisogni semplici e chiari – diceva Enzo Mari – (mangiare, su tutti, studiare poi e infine lavorare): come il tavolo. TABULA [non] RASA è il progetto di studio.traccia che, pensando all’idea di tavolo in riferimento al tema dello spreco di risorse, dà vita a un luogo empirico realizzato con scarti e rifiuti alimentari. Ma le mostre di BASE ci invitano a declinare al futuro anche i concetti di casa e di quartiere: per Temporary Home. Visioni di futuro, un gruppo di designer scelti da IKEA ha provato a immaginare come saranno le case nelle metropoli che verranno (e saranno certamente soppalcate, ecosostenibili, e sempre di più costituiranno uno specchio delle nostre attitudini); in Designing the Proximity, invece, l’esposizione di 30 progetti di tesi degli studenti del Politecnico di Milano guarda al futuro dei quartieri, le cui parole chiave saranno lentezza, inclusività e prossimità.

Written by Beatrice Atzori