I mercati a Roma sono sicuramente parte integrante della sua cultura. Non passa un giorno in cui non ti imbatti nel dedalo di bancarelle, voci, storie che si gridano per le strade della Capitale. Rionali, di quartiere, nascosti nelle piazze più belle della città, i mercatini di modernariato e vintage sono un’esperienza da segnare come mangiarsi una carbonara nelle trattorie più becere. Pezzi di Roma – pezzi di core – dove trovare l’occasione della vita o disfarsi di quel servizio che vi ha regalato la zia e non potete più sopportarlo. Siamo andati in giro per Roma a scoprire quelli più caratteristici, spendendo mezzo stipendio in giacche da riders imbruttiti, illustrazioni anatomiche e oggetti così inutili che ci riempiono il cuore di gioia. C’è da perdersi tra questi indirizzi.

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.