Cooperativa La Liberazione

ZERO here: Brinda alla salute dei partigiani

Foto di Pastu

Contacts

Cooperativa La Liberazione Via Lomellina, 14
Milano

Time

  • lunedi 11:30–15 , 18–00:30
  • martedi 11:30–15 , 18–00:30
  • mercoledi 11:30–15 , 18–00:30
  • giovedi 11:30–15 , 18–00:30
  • venerdi 11:30–15 , 18–00:30
  • sabato 18–00:30
  • domenica chiuso

Please always check the reliability of the information provided.

Prices

Written by Arrigo Razzini il 27 May 2015
Aggiornato il 22 March 2019

Una delle cose che più mi piace della città è girare in bicicletta alla ricerca di vecchi circoli, bocciofile e ARCI. Una delle cose che non mi piace della città è che spesso questi luoghi vengono gestiti molto male: cibo industriale e cucinato come viene, vini pessimi con la scusa “non siamo mica un locale gourmet” e prezzi in ascesa libera sono all’ordine del giorno. Invece la Cooperativa La Liberazione mi ha colpito per una gestione che, pur mantenendo il rapporto col passato, propone un menu di cucina italiana di qualità e quantità a prezzi onesti. La crema di fave con barbabietola, sana e gustosa, bastava per tre persone, come peraltro la zuppa di lenticchie; tra i secondi roast beef, vitello tonnato, hamburger di black angus – per la stagione fredda o per stomaci forti stinco di maiale, trippa, brasato. La carne è molto buona, e non è un caso: il padre di Lorenza, una delle socie, è nel settore. Da provare anche i dolci fatti in casa, o meglio a casa, dalla mamma di Rodolfo “Rudi” Sforza, anima della sala.