Dar Filettaro

ZERO here: mangia filetti di baccalà a temperature magmatiche.

Contacts

Dar Filettaro Largo dei Librari, 88
Roma

Time

  • lunedi 17:30–22:30
  • martedi 17:30–22:30
  • mercoledi 17:30–22:30
  • giovedi 17:30–22:30
  • venerdi 17:30–22:30
  • sabato 17:30–22:30
  • domenica chiuso

Please always check the reliability of the information provided.

Tips

Prices

Written by Arrigo Razzini il 27 May 2015
Aggiornato il 22 June 2015

Qui la dimensione socio-antropologica vale quanto quella culinaria. Passati sotto l’insegna "Filetti di Baccalà"- che doverebbe diventare patrimonio dell’Unesco – si percorre la sala fino in fondo per affacciarsi sulla cucina, dove troverete la padella dall’olio sempiterno custodita da due matrone romane: una, bella e ciaciona in zoccoli e grembiule, che impastella e frigge, l’altra che fischia e taglia i pezzi di pesce. La temperatura del filetto appena tolto dall’olio è ai livelli del pomodorino fantozziano, per cui andateci piano con il primo morso. Se temete per la linea, scartate le estremità pastellate del filetto e andate diretti alla ciccia.