Foto di Ilaria Assenza

Written by Valerio S. il 3 June 2019
Aggiornato il 31 May 2019

Esiste un luogo mitico all’inizio di via Sammartini, un angolo di paradiso che costeggia la Stazione Centrale e che ogni giorno vede protagonista un’agguerritissima flotta di bus battenti bandiere differenti, lanciati a bomba contro l’ingiustizia del caro-biglietto, in direzione Malpensa. La notizia è che non sono i soli. Sì, perché puoi raggiungere l’aeroporto più popolato del nord Italia praticamente da ogni direzione. Che tu stia a Bergamo o a Torino, a Domodossola o a Gallarate, a Novara, in Valle d’Aosta, a Roma in Svizzera o addirittura a Potenza, poco cambia. Il bus è tuo amico. E non importa quanto sarà lungo o impervio il percorso perché il caro, vecchio automezzo ti cullerà con la benevolenza di un nonno dolce e premuroso, mentre tu potrai rilassarti e dar sfogo a (quasi) tutte le tue passioni. Arriverai a destinazione con il relax dei giorni migliori e la consapevolezza che qualcun’altro abbia svolto il lavoro sporco al posto tuo. Inoltre potrà essere tautologico ricordarlo, ma quaranta persone su un mezzo inquinano meno di quaranta mezzi distinti: riduciamo le emissioni nocive che Greta ci guarda. E ci giudica!

Tutti i bus saranno potenziati in vista della chiusura temporanea di Linate, con una frequenza maggiore nelle fasce orarie di picco per garantire quella customer satisfaction che fa tanto figo sbandierare, ma soprattutto scrivere.
Ci vediamo sull’autobus quindi. Io mi siederò davanti perché soffro le curve ma tanto già lo so che voi, tipi tosti, vi barricherete nelle ultime file per lanciare cori da stadio e oggetti contundenti contro maestre e conducente. “Ave all’autista l’autista l’autista, ave all’autista l’autista del pulmin!”.

Biglietti:
Da Stazione Centrale a partire da 8€.