Gli animali tornano al Mattatoio: arriva Re-Creatures

Le arti performative negli spazi di Testaccio ritrovano il pubblico grazie a una rassegna che per due mesi proporrà eventi e apparizioni artistiche

Written by La Redazione il 14 July 2021
Aggiornato il 15 July 2021

Abecedarium Bestiarium, Antonia Baehr @ Kampnagel, 12.-14.6.2013

Se il Covid non fosse ritornato più aggressivo che mai allo scoccare dello scorso autunno, c’è da scommettere che parleremmo del Mattatoio come uno dei luoghi della rinascita culturale di Roma. Le cose purtroppo sono andate diversamente, ma c’è stato comunque un grande lavoro di semina i cui frutti sono prossimi a esplodere. Seppur sottotraccia e senza un momento di contatto con il pubblico, gli spazzi testaccini hanno infatto ospitato per diversi mesi tantissimi artisti che qui hanno potuto creare e sperimentare grazie a un lungimirante progetto di residenza, “Prender-si cura”.

Con il ritorno dell’estate e il quasi azzeramento della curva dei contagi finalmente vedremo il Mattatoio ripopolarsi di animali, di creature vive e pulsanti, grazie alla rassegna “Re-Creatures”: “un simbolico ritorno, un’inaspettata sottile invasione” lunga due mesi, dal 24 giugno al 22 agosto, cura di Ilaria Mancia, con eventi, incontri, laboratori e performance che spazieranno dal teatro sperimentale alla musica live.

Dopo il primo carnet di eventi di giugno, dal 20 luglio al 6 agosto Re-Creatures torna con nuovo ciclo di “apparizioni” che animerà gli spazi esterni del Mattatoio, con performance, spettacoli, concerti e incontri, in un dialogo inaspettato tra il corpo, il linguaggio e la materia ambigua delle relazioni fra umano e animale. Tra i protagonisti: Antonia Baehr, Alexia Sarantopoulou, Stefan Kaegi (Rimini Protokoll) con ShanjuLab, Marco Torrice, Simone Aughterlony, Giulia Crispiani e Golrokh Nafisi, Agrupación Señor Serrano, Nada, Raia/Fiorito, Lorenzo Senni, Jenna Sutela, Parer Studio, Matteo Meschiari, Emanuele Coccia, Giovanni Attili, Pierre Huyghe, Revital Cohen e Tuur Van Balen, Valentina Furian, Tim Etchells.

L’ingresso sarà per tutti gli eventi gratuito e contingentato, per gli eventi live sarà necessario prenotarsi tramite il sito mattatoioroma.it.