Il lato web della luce: torna il festival Fotonica

Dall'11 al 20 dicembre l'edizione 2020 della rassegna che indaga le forme d’arte legate all’elemento della luce

quartiere Centocelle

Written by La Redazione il 7 December 2020

Uno degli appuntamenti fissi nel panorama capitolino delle arti digitali e dell’audio/video batte un colpo all’ultimo, catapultandosi sul laptop e altri device negli ultimi giorni di dicembre. Torna Fotonica e lo fa in una veste tutta nuova: su Twitch, tramite la Virtual Room creata in collaborazione con Arte19VVR, grazie alla quale Piazza dei Mirti, storico luogo di ritrovo del quartiere Centocelle, diventerà spazio espositivo virtuale e location per diversi tipi di performance.

Durante tutti i giorni del Festival saranno visitabili l’installazione a/v “Synchronator HD” a cura di Bas Van Kolwijk, uno spettacolo di videomapping a cura di Dark Light Studio, oltre ad avere accesso alla mostra di netart realizzata da Shockart.net e all’ AV Digital Archive di VJTelevision dove è possibile consultare il più vasto archivio internazionale dedicato alle Audio Visual Performing Arts. Da segnarsi poi in agneda i Coldcut, la storica band inglese reputata tra le più influenti
nel panorama dell’elettronica sperimentale, che dedicheranno la lecture con i Coldcut sul loro
progetto “Pirate TV”; la performance di Ultravioletto; la giovane artista egiziana Noushka Farag; un’importante colonia di artisti olandesi – presente grazie alla partnership con l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi di Roma – tra cui Bas Van Koolwijk,
Frouke Ten Velden e Studio De Maan & Mark Nieuwenhuis; il giovane duo spagnolo Bromo con il loro progetto “No Signal” e tanti altri (trovate qui l’intero programma).

Talk, eventi e performance saranno completamente free, basterà andare sul sito twitch.tv/vjtelevision e iniziare il viaggio.