John Bock – The Next Quasi-Complex

Fondazione Prada

da mercoledì 18 luglio a lunedì 24 settembre 2018

Spazio a John Bock alla Fondazione Prada. Nello specifico sarà quello del Podium, al centro del grande complesso espositivo e già riletto da artisti come Goshka Macuga e Nástio Mosquito, a fare da palcoscenico all’intervento dell’artista tedesco, classe 1965, che come d’abitudine trasformerà i volumi in una grande scenografia, sospesa tra performance e installazione. Una performance vera e propria si terrà l’otto settembre, e vedrà Bock insieme agli attori Lars Eidinger e Sonja Viegener “attivare” il palco di When I’m looking into the Goat Cheese Baiser, ma questo e l’altro grande lavoro esposto, Lütte mit Rucola, entrambi provenienti dalla Collezione Prada, per tutta la durata della mostra interagiranno con gli spettatori in maniera estremamente fisica, come un vero e proprio set che i film dell’artista – girati in quegli stessi ambienti – andranno a completare. A metà tra le accumulazioni di Kurt Schwitters e l’estrema, grottesca fisicità delle sculture di Paul McCarthy, memore delle avanguardie, i lavori di John Bock attraverso il surreale e l’irrazionale vanno oltre i generi, le definizioni, i confini e i ruoli. In primis quello del visitatore/spettatore, continuamente spiazzato da oggetti quotidiani e macchine assurde, situazioni caotiche ed esplosioni anarchiche.

Marco Scotti

Info

John Bock – The Next Quasi-Complex

da mercoledì 18 luglio a lunedì 24 settembre 2018

Dove

Largo Isarco, 2 • Milano

Prezzo

€ n.p.

Condividi
Ad could not be loaded.

Bere e mangiare qui vicino

Bar
28 mt

Largo Isarco, 2
Milano
Milano
Bar
321 mt

Via Lorenzini, 14
Milano
Milano
Bar
667 mt

Via Adige, 13
Milano
Milano
Ristoranti
680 mt

Via Adige, 12
Milano
Milano
gelaterie
835 mt

Corso Lodi, 22
Milano
Milano
Ristoranti
885 mt

Piazza Buozzi Milano