ven 04.05 2018 – dom 06.05 2018

AFA - Autoproduzioni Fichissime Andergraund

Dove

C.S. Leoncavallo
Via A. Watteau 7, 20125 Milano

Quando

venerdì 04 maggio 2018 – domenica 06 maggio 2018

Quanto

€ 5

Festival di fumetto, editoria indipendente, illustrazione, mostre, incontri, laboratori e musica. Orari di apertura: venerdì 4, ore 16.00 – 04.00 (chiusura salone 23.00); sabati 5, ore 14.00 – 04.00 (chiusura salone 23.00); domenica 6, ore 14.00 – 20.00.

PROGRAMMA

INCONTRI E MOSTRE

– L’epopea di Tomas Bunk
– La creazione del Tex situazionista
– Il caso Stigma – sabato alle 18.30

LABORATORI

Sabato 5 maggio, alle 14.00
Rilegatura con Libri Finti Clandestini, storico collettivo italiano che mescola arte, editoria e riciclaggio, curatore di residenze internazionali e italiane, tra cui Red BrickHouse 2015 a Yokohama, Taipei Art Book Fair, Tokyo art Book Fair e la Biennale di architettura a Venezia.

Domenica 6 maggio, alle 13.00
Collage con il collettivo Oltre collage, collettivo lombardo con Emidio IsHere, Franz Samsa, Zeno Peduzzi, Cranico Zine, Franz Murtas che ha recentemente pubblicato il secondo numero della loro zine OLTRE. Hanno esposto a Roma e recentemente a Livorno con ì la mostra Deep Cuts.

MUSICA

Venerdi 4 maggio, dalle 23.00

Al Doum & The Faryds
Il supergruppo progressive folk,al cui interno si celano gli organizzatori del festival dell’amore galattico ZUMA, tornano a calcare il palcoscenico del Leoncavallo per presentare
il loro ultimo album Spirit Rejoin
Asino
Il duo Giacomo “Jah” Ferrari (voce, batteria) e Orsomaria Arrighi (voce, chitarra), dopo gli EP Carne e Muffa, presenta la loro terza fatica AMORE, tra distorsioni e provocazioni
Giønson
Un vero e proprio supergruppo, tra i cui membri annoveriamo Alessandro Caneva (Perro Diablo, Momumental ma soprattutto organizzatore del Mobfest da dieci anni e produttore di gruppi come Gazebo Penguins, Fratelli Calafuria, My own Voice e Verme), Mauro Marchini (chitarra dei Fine before you came), Jacopo Lietti (voce dei Fine before you came, e protagonista in numerose collaborazione, dai Verme a Generic Animal, dagli Havah ai Do nascimento) e Lelone alla batteria (Gettin’ grey, Php)
Laika Nello Spazio
Trio di recente formazione, con due bassi e batteria, che spazia dal post punk alla new wave anni 80, con Marco Carlos Carloni alla batteria, Vittorio Capella e Simone Bellomo ai bassi.
Soul Finger
Fino alle 4 del mattino, dj set che da anni infuoca bar eritrei, locali, centri sociali e piazze milanesi, con sonorità funk e blues

Sabato 5 maggio, dalle 23.00

Si alterneranno due storici collettivi milanesi:

Lobo
Future Music, Soundsystem Culture & Raw Electronic Flavour Club Night & Radio Show
con DNN, Daemon Tapes, Ormeye e Turbojazz

Degenere
Crew che intraprende un viaggio attraverso più generi musicali possibili, cogliendo il mood e le sfumature di qualsiasi party e dancefloor. Quello che ne deriva è una chimica esplosiva a base di Electro, Funk, Dancehall, Drum’n’Bass, Mash-Up, Hip-Hop, Reggae, House, Soul e tante altre contaminazioni non identificabili ad un unico genere.

Scritto da Giada Biaggi