sab 22.12 2018

Industrial Romanticism: SHXCXCHCXSH

Dove

Acropolis - Tempio del futuro perduto
via Luigi Nono 9, 20100 Milano

Chi

  • SHXCXCHCXSH

Quando

sabato 22 dicembre 2018
H 22:00 - 05:00

Quanto

€ 5 con dono (un vestito usato da destinare a Opera San Francesco per i Poveri o un libro usato da regalare alla Rete Biblioteche Pubbliche Milanesi)

0:00
0:00
  • Ss

    SHXCXCHCXSH

  • SHUMUMUMU

    SHXCXCHCXSH

  • Drain This Lord

    SHXCXCHCXSH

Courtesy of Spotify™

Si legge così com’è scritto. Le H sono mute.
Facile, no?

Non li puoi nominare e non li puoi vedere, dietro la consolle ci saranno solo due figure nere incappucciate. Due entità astratte il cui nome scroscia come il white noise. Sentirai rumore, techno sconcertante e ossessiva. Ipnosi delle macchine. Non li devi ascoltare, li devi decodificare.

Titoli scomposti, ripetizioni grafiche e rifiuto delle vocali, un’astrazione paratestuale pura mimesi del suono post industriale che emettono. Probabilmente è anche il motivo per cui hai avviato una loro traccia la prima volta e se hai mai visto un loro album te lo ricordi con una certa chiarezza.

Norrköping, che pare essere la Manchester di Svezia, è la città da cui ci sono stati mandati:“there’s no much sunshine flirting with us outside, making us feel bad about ourself not going out – we can just sit inside and do our thing”.

Questo è il motivo che avvia il lavoro di questi due misteriosi svedesi, in linea con lo spirito creativo tipicamente scandinavo. Un giorno di sole in Ostrogozia diventa così quel momento in cui puoi uscire a contemplare quella natura che per mesi ti ha tenuto chiuso dentro, a far risuonare il buio.

Tutto questo al Tempio per una notte di Industrial Romanticism.

Scritto da Vanessa Pinzoni