ven 01.03 2019

Khalab Trio feat. Sarathy Korwar and Tenderlonious

Dove

Santeria (Toscana, 31)
Viale Toscana 31, Milano

Chi

  • Khalab

Quando

venerdì 01 marzo 2019
H 22:00 - 03:00

Quanto

free

0:00
0:00
  • Chitita

    Khalab

  • Black Noise

    Khalab

  • Cannavaro

    Khalab

Courtesy of Spotify™

Siete arrivati a Bruxelles. Il volo è andato bene, posate le valige, vi dirigete subito alla Grand Place, ordinate birra d’abbazia e patatine fritte d’ordinanza. Fatto questo, seguite un consiglio fuori dalle righe: andate al Royal Museum for Central Africa. Si trova fuori città, a Tervuren, in un bellissimo, enorme palazzo d’epoca e custodisce reperti dell’epoca coloniale belga.

Una volta entrati al museo mettetevi in cuffia in loop il disco di Khalab (aka Raffaele Costantino) “Black Noise 2084”. Il perché di questa scelta è presto detto: il disco è nato qui, da un invito del Museo ad ascoltare e utilizzare i field recording del suo archivio. E anche se i suoni sono stati catturati in un’Africa lontanissima nel tempo, ancora ancestrale per molti versi, 2084 è la data esatta, l’arco temporale giusto dove collocare questo incontro tra elettronica e suoni world. Una fusione scarna, veloce, scura, “pelle e ossa”, ma anche libera, viva e trascinante.

Un disco bellissimo, finito non a caso nei radar della sempre attenta BBC. Direste mai che tutto questo è nato a Roma? Difficilmente, eppure è così, così come sono tutti i veri i feateuring nell’album – Moses Boyd, Clap! Clap!, Shabaka Hutchings, Tommaso Cappellato – e i nomi che ne accompagneranno i live di presentazione. Stasera con lui sul palco ci saranno due pesi massimi della nuova scena jazz londinese, Sarathy Korwar e Tenderlonious, e a seguire lo sviaggio tra jazz, dub, techno e house di DNN b2b Turbojazz e Ormeye b2b Daemon Tapes.

Scritto da Nicola Gerundino

Contenuto pubblicato su ZeroMilano - 2019-03-01