ven 01.03 2019 – dom 10.03 2019

Atlas of Transitions: HOME

Dove

Bologna
Bologna

Quando

venerdì 01 marzo 2019 – domenica 10 marzo 2019

Quanto

ingressi vari

Contatti

Sito web

Foto di Nydia Blas

Casa loro, casa nostra. Ma la casa cos’è? È la grande questione al centro della seconda edizione di Atlas of Transitions, festival e progetto internazionale che indaga e stimola le trasformazioni culturali legate alle migrazioni. Nell’unico modo possibile: facendo incontrare le persone. Da una parte artisti, attivisti, uomini, donne e bambini provenienti da zone ad alto tasso di emigrazione, dall’altra gli abitanti di Bologna e chiunque abbia voglia di mettersi in relazione. Sotto la curatela artistica di Piersandra Di Matteo, la nozione di casa (HOME) sarà, quindi, riconcettualizzata attraverso performance, concerti, film, incontri e workshop che mirano a sperimentare lo scambio e la condivisione delle esperienze per vedere l’effetto che fa.

Dieci giorni con una fitta programmazione che ruota attorno a due progetti cardine, entrambi a cura dall’artista e attivista cubana Tania Bruguera: una vera e propria scuola dell’integrazione (School of Integration) con dieci lezioni delle comunità straniere; e un referendum che interroga sul quesito: “I confini uccidono. Dovremmo abolire i confini?“. Referendum che prevede anche un’affissione di poster di CHEAP sulle bacheche di via Irnerio, via dell’Abbadia e viale Ercolani.
Quartier generale di tutti gli eventi il DAMSLab di via Azzo Gardino, con il coinvolgimento di molti altri luoghi e istituzioni della città.

Scritto da Salvatore Papa